Tosse grassa: rimedi naturali e omeopatia

da , il

    Tosse grassa rimedi naturali

    Più che un disturbo vero e proprio, un sintomo, la tosse è un meccanismo che l’organismo sfrutta per difendersi da eventuali minacce esterne, da microrganismi aggressivi, come batteri e virus, ma anche da fattori ambientali e atmosferici, il freddo e il fumo. Due i tipi principali di tosse da distinguere, la tosse secca e la tosse grassa. Ecco i rimedi naturali e quelli offerti dall’omeopatia per combattere la tosse grassa.

    La tosse

    La tosse è un sintomo, un meccanismo di difesa che scatta ogni volta che qualche agente esterno irrita i canali che portano l’aria ai polmoni, quali le mucose della gola, della trachea o dei bronchi. Sentendosi attaccato, l’organismo reagisce per contrastare l’irritazione delle vie respiratorie: fastidiosa, ma anche utile, perché la tosse aiuta a liberare le vie aeree dal catarro, dalla polvere, dal fumo e dai germi.

    Diversa dalla tosse secca, la tosse grassa è definita anche “produttiva”, per la sua caratteristica distintiva, cioè la presenza del catarro, una secrezione dalla consistenza semifluida e vischiosa, che risale dai polmoni fino alla gola (ripulendo le vie respiratorie) e ha il compito di proteggere le vie respiratorie, trattenendo eventuali microrganismi e particelle estranee. Se in condizioni normali il muco viene degradato dall’apparato digerente, in presenza di un’infiammazione dell’apparato respiratorio, le secrezioni prodotte sono molto abbondanti e, di conseguenza, devono essere espulse, grazie alla tosse.

    I rimedi naturali

    Per contrastare i fastidi della tosse persistente, che sia solo diurna o anche notturna, alcuni rimedi offerti dalla tradizione possono essere utili. Bere molti liquidi, meglio se caldi e dolcificati con il miele, è utile, perché fluidifica le secrezioni e idrata l’organismo. Sempre con lo scopo di fluidificare il catarro, sono consigliabili gli aerosol e suffumigi con soluzione fisiologica.

    Anche la natura, la fitoterapia ha una serie di rimedi efficaci contro la tosse grassa, come l’eucalipto, dall’azione disinfettante ed espettorante, che è ottimo (sotto forma di olio essenziale) per i suffumigi. Indicata per le infezioni delle prime vie aeree e la tosse grassa, forte della sua capacità espettorante, la liquirizia può essere l’ingrediente perfetto per una tisana (un cucchiaino di radice in polvere in circa 200 ml d’acqua) da bere tre volte al giorno. Anche il ginepro, antisettico e anticatarro, è l’ideale come ingrediente di una tisana o per i suffumigi.

    Un aiuto dall’omeopatia

    In caso di tosse grassa, tra i rimedi più efficaci offerti dall’omeopatia ci sono: Byronia, Ipercacuanha, Spongia tosta e Pulsatilla vulgaris. In particolare, meglio scegliere l’ultimo preparato se la tosse grassa è caratterizzata dalla produzione di muco giallastro. Utile, invece, per fluidificare e contrastare il catarro, il Coccus cacti. Qualunque sia il rimedio scelto, il consiglio è di assumerlo a stomaco vuoto, alla concentrazione di 5 CH, 3 globuli, due o volte al giorno in fase acuta (per dosi e somministrazione è sempre meglio chiedere conferma al medico).