Stress: può essere contagioso

da , il

    stress contagioso

    Lo stress è contagioso. Infatti, i genitori che sono frustrati rischiano di trasmettere ai figli la propria insoddisfazione esistenziale. Questo, l’esito di una ricerca condotta da medici psicologi dell’Accademia di Finlandia, e pubblicata sulla rivista “European Journal of Developmental Psychology”. A pagare lo scotto dello stress e della tensione nervosa che i genitori devono sopportare al lavoro, sarebbero i figli, con ricadute negative anche sul rendimento scolastico.

    Lo stress è un problema molto diffuso, soprattutto di questi tempi. E’ stato provato, infatti, che i lavoratori precari sono più stressati dei disoccupati. Lo studio è stato condotto su un gruppo di genitori e figli, che hanno risposto ad una serie di domande sulla loro vita.

    L’insoddisfazione lavorativa, infatti, si riflette sull’equilibrio generale della famiglia, in primis sui figli, che per via dell’età non sono in grado di gestire le situazioni emotivamente complesse. Questa fragilità si traduce in perdita di interesse nei confronti della scuola, che diventa un luogo sterile, e serbatoio di atteggiamenti cinici e indifferenti.

    I ricercatori finlandesi, hanno intervistato oltre 500 ragazzi e rispettivi genitori e le risposte hanno dimostrato come i genitori che vivevano un disagio fisico ed emotivo avessero maggiori probabilità di “contagiare” i figli, con ricadute negative sul rendimento scolastico. L’influenza maggiore sarebbe quella esercitata dal genitore dello stesso sesso del figlio esaminato. Gli studiosi, sono convinti che la situazione di crisi economica non potrà che acutizzare questo fenomeno.

    Come ha spiegato Katariina Salmela-Aro, la coordinatrice dello studio:

    Si tratta di un risultato importante in vista del potenziale impatto della recessione sul benessere delle famiglie e dei giovani.

    Tuttavia, di questi tempi, è difficile dimenticare le ansie del lavoro una volta rientrati a casa, per quanto sia importante sforzarsi di farlo per la salute e il benessere dei nostri figli.