Stress: bere latte aiuta a combatterlo

da , il

    Stress latte

    Contro lo stress della vita moderna… un bicchiere di latte! Ho volutamente parafrasato un vecchio slogan di Carosello, quello che pubblicizzava una nota marca di amaro, perché l’accostamento tra le due bevande non potrebbe essere più bizzarro. Scherzi a parte, ognuno di noi ha i suoi metodi per combattere ansia, irritazione, tensioni e malesseri vari collegati con lo stress quotidiano, ma sicuramente nessuno prende in considerazione un rimedio facile facile come il latte. Invece non dovremmo sottovalutare le proprietà calmanti e tonificanti sul cervello del bianco e nutriente nettare.

    Uno studio tedesco ha, infatti, dimostrato che i fosfolipidi contenuti nel latte sono un vero e proprio toccasana per le persone stressate e con deficit di memoria causati proprio dall’accumulo di tensione. Non l’avreste detto, scommetto. Tendiamo a demonizzare questa bevanda naturale per il suo alto contenuto di grassi e perché “colpevole” di scatenare allergie e intolleranze, però ci scordiamo che contiene anche tante buone proprietà.

    I ricercatori dell’Università di Trier, in uno studio pubblicato sulla rivista British Food Journal, hanno scoperto che il latte è molto efficace per riportare equilibrio e ripristinare facoltà cognitive compromesse dallo stress, come la memoria, nelle persone con una vita frenetica e piena di responsabilità. Per dimostrare questa teoria, gli studiosi hanno somministrato fosfolipidi del latte a 46 individui adulti, per un periodo di tre settimane.

    Alla fine della sperimentazione, il campione ha evidenziato un miglioramento nelle capacità psico-fisiche di reagire allo stress e un potenziamento della memoria. Nello specifico, la sostanza oggetto di studio era la fosfatidilserina, uno dei fosfolipidi che costituiscono l’1% della frazione dei grassi del latte. In buona sostanza, se siete stressati e avete vuoti di memoria, niente di meglio del classico bicchiere di latte tiepido prima della nanna!