Strabismo di Venere vip: il fascino di un difetto [FOTO]

da , il

    Strabismo di Venere vip, perché se è vero che le star e le starlette di mezzo mondo sono da considerare divi in tutti i sensi, personaggi pubblici dalle fattezze quasi perfette è altrettanto vero che anche loro, i “divini” protagonisti dello showbusiness, non sono immuni a difetti e piccoli problemi. Strabismo di Venere compreso. Ma da veri re e regine del red carpet e delle scene, loro, i vip, sono capaci di arricchire di fascino anche un difetto come lo strabismo.

    Tutto il fascino di un difetto

    Basti pensare alle bellissime attrici e cantanti d’oltreoceano, a nomi e a sguardi, non proprio perfetti, come quelli di Lucy Liu, fantastici occhi a mandorla e un leggero strabismo di Venere, o di Emily Blunt, sguardo carico di fascino e magnetismo nonostante il piccolo difetto. E che dire della bellissima cantante Cheryl Cole o della sensuale attrice Kathleen Robertson, nota al grande pubblico, soprattutto, per il ruolo di Clare nella sere televisiva cult degli anni ’90 Beverly Hills 90210?

    Uno strabismo appena accennato anche per la bellissima e acclamatissima attrice Scarlett Johansson, così come per la sua collega, protagonista di telefilm di successo e di pellicole generazionali, Amanda Bynes. Piccolo difetto, ma nessun timore ad ammetterlo, anche a mezzo stampa per la sowgirl del Bel Paese Sabrina Salerno, icona sexy degli anni ’80 che ha recentemente dichiarato “Sono sempre stata strabica, per alcuni è un difetto ma per me è una cosa che mi distingue dalle altre. Quindi ne ho fatto un punto di forza”.

    Evidente, invece, lo strabismo di Venere di una delle nuove protagoniste della moda internazionale, della modella britannica Brunette Moffy. Strabica, bellissima e famosissima: Moffy è stata lanciata nel mondo della moda dalla stessa agenzia che ha reso altre sue colleghe, Kate Moss in testa, delle vere e proprie star e si è aggiudicata anche una prestigiosa copertina.

    SCOPRI TUTTI GLI ALTRI DIFETTI DEI VIP CHE PIACCIONO

    Lo strabismo di Venere

    Con il termine strabismo si intende un mancato parallelismo tra i due occhi; gli occhi non guardano nella stessa direzione, ma in direzioni diverse. In particolare, si possono distinguere tre tipi di strabismo: convergente, quando un occhio è deviato all’interno; divergente, quando un occhio è deviato all’esterno; verticale, quando un occhio è più basso o più alto dell’altro.

    Le cause dell’anomalia possono essere di natura muscolare o neurogena. Può essere colpa di un problema dei muscoli che muovono gli occhi, oppure dei nervi: se i nervi non funzionano correttamente, anche i muscoli vengono limitati nel movimento (il sistema sensoriale influenza quello motorio). In entrambe le eventualità, può trattarsi di anomalie congenite o subentrare durante la crescita; lo strabismo nei bambini è un fenomeno più frequente di quanto si creda.