Stitichezza: gli alimenti da evitare

La stitichezza è, per certe persone, un fenomeno talmente frequente da essere accettato come elemento tipico della propria costituzione. Questa credenza è però sbagliata. In effetti, solo raramente la stipsi può configurarsi come sintomo di una patologia intestinale. Nella maggior parte dei casi, invece, è un problema causato da un'alimentazione scorretta, perchè povera di fibre, ma ricca di alimenti generalmente da evitare.

da , il

    Stitichezza gli alimenti da evitare

    Quali sono gli alimenti da evitare per la stitichezza? Chi soffre di stipsi deve fare molta attenzione al regime alimentare giornaliero, perchè alcuni cibi potrebbero scatenare il problema o perfino aggravarlo, a causa di alcune loro caratteristiche. La stitichezza è un problema particolarmente diffuso che consiste nella difficoltà ad evacuare, nell’emissione di feci dure e nell’incompleto senso di svuotamento. Nella maggior parte dei casi, questi fenomeni sono correlati ad una dieta sbagliata. Pertanto, per non soffrire di stitichezza, e possedere un intestino regolare, non solo è importante assumere abbastanza fibra e acqua, ma è anche essenziale evitare alcuni alimenti che favoriscono il disturbo a causa delle loro proprietà astringenti. Vediamo quali sono.

    Limone

    alimenti da evitare per la stitichezza

    È noto che il limone aggraverebbe la stitichezza a causa dell’acido citrico contenuto in esso, il quale ha un effetto astringente sulla mucosa intestinale. Pertanto, il limone può ridurre i movimenti peristaltici e il transito intestinale.

    Tuttavia, è stato ampiamente dimostrato che bere acqua e limone al mattino, a stomaco vuoto, non genera acidità di stomaco ma, al contrario, accelera l’attività intestinale e alcalinizza il sangue, bilanciando il Ph interno. Pertanto, se assunto in modo corretto, il limone è uno dei rimedi naturali per sconfiggere la stitichezza.

    Vino rosso

    alimenti da evitare per la stitichezza

    Nel vino rosso, e in altri alimenti come tè e frutti rossi, sono presenti i tannini, cioè dei composti polifenolici che donano il tipico colore al vino, nonché corpo e struttura. Tuttavia, i tannini hanno proprietà astringenti, per cui è consigliato evitare, o almeno limitare, l’assunzione del vino rosso per acutizzare la stitichezza.

    Inoltre, un vino eccessivamente tannico è facile da riconoscere perchè causa il tipico gusto astringente e allappante, che asciuga il palato con conseguente sensazione di secchezza del cavo orale.

    Riso

    alimenti da evitare per la stitichezza

    Se si soffre di stitichezza è bene evitare il riso non integrale, perchè, a causa dell’amido di cui è particolarmente ricco, può provocare una drastica riduzione del volume fecale con conseguente acutizzazione della stipsi, come avviene in genere con tutti gli alimenti asciutti.

    Il rallentamento del transito intestinale è quindi causato all’introduzione di altri cibi ricchi di amido, quali pane, pasta e farina raffinati. Tuttavia, il consumo di alimenti integrali potrebbero rappresentare una valida soluzione alternativa.

    Alcol

    alimenti da evitare per la stitichezza

    L’alcol assunto in grandi quantità può, nel tempo, portare al deterioramento delle pareti intestinali, oltre a causare disturbi digestivi e impedire una corretta assimilazione dei nutrienti, come vitamine e sali minerali, utili a mantenere perfettamente funzionante l’organismo.

    Inoltre, l’alcol è da evitare se si soffre di stipsi perchè è anche in grado di disidratare l’organismo e quindi di rendere le feci più secche e quindi di difficile espulsione.

    Spezie

    alimenti da evitare per la stitichezza

    È da sempre noto che le spezie siano utili per attivare il metabolismo. Ma è anche vero che possono irritare lo stomaco e le sue mucose perchè tra le molte proprietà possiedono anche quella irritante dell’intestino.

    Pertanto, è consigliato usare con parsimonia o, meglio, evitare alcuni tipi di spezie che possono causare stitichezza, soprattutto quelle molto pungenti e piccanti come pepe, peperoncino e curry. Inoltre, è ovvio che debbano essere limitati tutti gli alimenti speziati, specie quando si viaggia all’estero e si assaggiano piatti tipici di altri paesi, che potrebbero provocare la classica stitichezza da viaggio.

    Latticini

    alimenti da evitare per la stitichezza

    Tra le cause nascoste della stitichezza, sono da evidenziare i latticini, cioè formaggi e yogurt, a causa dell’alto contenuto di calcio che provoca la riduzione della massa fecale. Inoltre, anche l’ingente quantità di grassi, specie del latte intero, è diretta responsabile delle difficoltà di evacuazione e del rallentamento del transito intestinale.

    Non è raro credere che i latticini, soprattutto latte e ricotta, siano dei lassativi naturali. Ciò è vero soprattutto nelle persone affette dall’intolleranza al lattosio. Tuttavia, usare i latticini per contrastare la stipsi è un rimedio pressoché pessimo perchè se da un lato può normalizzare un problema, dall’altro può ledere la permeabilità intestinale, scatenando la stitichezza cronica.

    Salumi

    alimenti da evitare per la stitichezza

    Se consumati regolarmente, o troppo spesso, i salumi, e in genere le carni grasse, causano la stitichezza. Questi alimenti sono un pericoloso nemico per l’intero apparato digerente, perchè creano problemi alla digestione, appesantendola, e all’evacuazione, rendendola difficoltosa e a volte nulla.

    Particolare attenzione dev’essere posta in particolare ai grassi, al sale, agli additivi e ai conservanti presenti in questi alimenti per favorirne la lunga conservazione.

    Alimenti fritti

    alimenti da evitare per la stitichezza

    Se è vero che qualsiasi alimento fritto è buono, è anche vero che la frittura è da evitare se si soffre di stipsi. I cibi fritti con olio o con burro, risultano particolarmente irritanti per l’intestino e poco digeribili per lo stomaco, perchè creano dei ristagni e dei rallentamenti che interessano tutto il processo digestivo.

    Bevande zuccherate e gassate

    alimenti da evitare per la stitichezza

    Per contrastare la stitichezza vanno assolutamente evitate le bevande gassate, zuccherate e colme di coloranti, che irritano le pareti intestinali, oltre a creare quella fastidiosa sensazione di pancia gonfia. Per dissetarsi è sempre consigliato scegliere della semplice acqua, evitando però di berla quando troppo fredda o ghiacciata, perchè può aggravare la stipsi.

    Alcuni pesci

    alimenti da evitare per la stitichezza

    Certe varietà di pesce possono creare problemi di stitichezza. Tra quelli che creano più problematiche di altre, in caso di problemi intestinali ci sono in particolare i crostacei, i molluschi, il caviale, il salmone, il tonno, le anguille, le aringhe, gli sgombri e le acciughe.