Stare bene: grazie al corretto stile di vita

da , il

    Stare bene si può grazie al corretto stile di vita. Ne sentiamo parlare spesso, ma forse mai abbastanza. Di fatto molte di voi si domandano cosa si intende con queste parole. Provo a spiegarvelo. Esistono fattori di rischio comuni a molte malattie: cioè abbiamo dei comportamenti errati che si condurranno certamente verso alcune patologie. Il più gettonato tra questi sicuramente il fumo di sigaretta, fa male ai polmoni e ai bronchi, può essere causa di tumori, di disturbi respiratori e cardiovascolari, lo stomaco non lo gradisce e la pelle neppure (vero ragazze?): si sporca ed invecchia più facilmente.

    Lo stesso vale per il cosiddetto cibo-spazzatura. Tra l’altro siamo noi, donne e mamme a trasmettere le abitudini alimentari. Evitare queste cose a favore di attività diverse significa avere uno stile di vita corretto e quindi prevenire non pochi malanni. Sono le donne spesso a risentire maggiormente di alcuni fattori di rischio, a seconda dell’età ed è per questo che noi di Pourfemme diamo spesso rilievo alla prevenzione.

    Sappiamo ad esempio quanto un’alimentazione sana ed equilibrata, come la dieta mediterranea ci può aiutare ad invecchiare in salute. Lo stesso lo fa una corretta e discreta attività fisica.

    Ma non vanno dimenticati neppure il sonno ristoratore, il rifiuto di alcool e droghe, i rapporti sessuali protetti ed i controlli periodici della salute.

    Noi donne ad esempio dopo i 30 anni dovremmo eseguire un pap-test ed una visita senologica ogni 12 mesi.

    Per capire se il nostro stile di vita viaggia nella giusta direzione oppure no, abbiamo da pochi giorni a disposizione un nuovo strumento: si tratta del sito internet www.saluteINformaMI.it, voluto dall’Assessorato alla Salute del Comune di Milano. Il progetto è stato realizzato in collaborazione con la GetFIT, il primo gruppo italiano del fitness, e la Fondazione IRCCS Ca’ Granda dell’Ospedale Maggiore di Milano.

    L’idea è quella di aiutare a prendere coscienza del proprio stile di vita, ed indirizzare al meglio le soluzioni. Come? Rispondendo ad un questionario online a risposta multipla su alcune tematiche particolari relative alla salute della persona: benessere fisico (attività fisica e apparato respiratorio), benessere alimentare (dieta, consumo alcol), benessere psicologico (stress ed emozioni) e benessere sessuale (apparato genitale femminile e maschile, sessualità e salute sessuale).

    Un “semaforo verde” indicherà al cittadino di proseguire sulla strada intrapresa, mentre quello “rosso” vorrà dare una frenata decisiva agli stili di vita sbagliati. Da qui la possibilità di incontri gratuiti con medici specialisti e conferenze a tema negli spazi dei Club Fitness di GetFit.

    Foto da:

    http://www.ilpiave.it

    http://thumbs.dreamstime.com

    http://images.wikio.com

    http://www.casasharmelsheikh.it

    http://blog.yalp.alice.it/

    http://www.senologia.eu/

    http://www.comodo.it/

    http://www.agoranews.it