Se mamma o papà soffrono di depressione, i bambini rischiano disturbi del comportamento

Se mamma o papà soffrono di depressione, i bambini rischiano disturbi del comportamento

    Depressione bambini

    La depressione è una malattia che spesso nasce in ambito familiare, e che proprio tra i membri di una stessa famiglia si diffonde, proprio come un cancro, come un male oscuro e contagioso. Si parla spesso, ad esempio, di quanto sia pericoloso il disagio delle madri, quella terribile forma depressiva detta “post partum”, che in molti casi si trascina ben oltre i primi mesi di vita del neonato, perdurando per lunghi, dolorosi anni. I bambini patiscono in modo incredibile le depressione delle proprie mamme, ma anche dei loro papà. Una famiglia diventa, così, disfunzionale, disturbata, e fatalmente proprio l’anello debole, i più piccini, finiranno per assorbire la negatività dell’ambiente domestico, sviluppando problemi del comportamenti e disagio psichico.

    Un recente studio ha cercato di scoprire proprio le conseguenze che episodi depressivi nei genitori possano creare nei bambini, anche per comprendere se l’impatto sia identico sia nel caso che il depresso sia il padre, o che a stare male sia la mamma. I ricercatori della New York School of Medicine hanno perciò coinvolto 21993 bambini che vivevano con entrambi i genitori.


    Al termine dell’indagine, è emerso che sicuramente il disagio della mamma o del papà si ripercuote sul minore, rendendolo più incline a sviluppare disturbi del comportamento o patologie della sfera emotiva, ma non nella stessa misura. A creare maggior danno sarebbe, infatti, la depressione materna, che aumenterebbe la probabilità del figlio di avere dei problemi del 19%, contro l’11% della depressione paterna.

    Se la malattia ha colpito o colpisce entrambi i genitori, allora la percentuale purtroppo sale fino al 25%. Tanto per fare un raffronto, i figli di genitori sani hanno il 6% circa di probabilità di sviluppare disturbi del comportamento.

    L’analisi è importante perché è forse una delle prime volte in cui si associano problemi comportamentali dei figli con episodi depressivi del padre, trattandosi del: “primo studio che utilizza un campione rappresentativo per dimostrare che vivere con padri con sintomi depressivi e altri problemi di salute mentale è associato ad un forte aumento dei tassi dei problemi emotivi e comportamenti dei bambini”. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Pediatrics.

    424

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN DepressionePediatriaPsicologiaDepressione Post Parto