Scottature ed eritemi solari, i rimedi di primo intervento

da , il

    Scottature eritemi solari rimedi

    Con le prime esposizioni al sole può capitare di ritrovarsi con scottature ed eritemi. In linea generale, se siamo stati attenti, abbiamo seguito le linee di prudenza consigliate dai dermatologi (come il non esporci ai raggi UV nelle ore più calde del giorno) e ci siamo protetti con tanta crema solare adatta al nostro fototipo, il problema ustioni non dovrebbe presentarsi. Tuttavia, è comunque una cosa che può succedere. Ad esempio, se siamo usciti in città appunto in ore in cui l’intensità dei raggi solari è particolarmente alta, magari indossando indumenti che ci lasciano collo, spalle, braccia, e magari gambe, scoperti e senza adeguata protezione solare, oppure se abbiamo approfittato della prima ondata di calore dell’estate 2012 per fare un salto in spiaggia senza considerare i possibili rischi.

    In ogni caso, ritornare a casa con la pelle arrossata e lievemente gonfia, dolente e calda al tatto, magari con le piccole eruzioni cutanee tipiche dell’eritema e un senso crescente di prurito, significa che di sole ne abbiamo decisamente preso troppo. Che fare per trovare sollievo e soprattutto per accelerare il processo di guarigione? Vediamo i consigli degli esperti.

    Scottature ed eritemi solari: cosa NON fare

    La prima cosa da sottolineare quando ci si ritrova scottati dal sole, è quella di evitare il fai da te e le ricette della nonna, che spesso e volentieri finiscono per aggravare l’ustione stessa e lasciarci antiestetiche cicatrici o macchie. Parliamo di rimedi gastronomici come le patate o l’albume delle uova. Eventualmente sarebbe meglio non fare nulla e lasciare che la scottatura guarisca da sola piuttosto che usare metodi empirici di dubbia efficacia. Altra cosa fondamentale da non fare: grattarsi. Farlo potrebbe provocare delle infezioni, e il consiglio vale soprattutto per i più piccoli, controllateli e fate in modo che evitino di alleviare il prurito con le unghie delle mani. Semmai una buon soluzione è quella di coprire le parti ustionate con una benda. Veniamo, invece, a ciò che si può fare.

    Scottature ed eritemi solari: i rimedi consigliati

    Ecco i consigli del prof. Sergio Chimenti, Direttore della Clinica dermatologica dell’Università di Tor Vergata di Roma:

    • Per alleviare il prurito e il senso di calore è molto utile adoperare un gel a base di aloe vera
    • Sempre per “fermare” l’ustione e trovare sollievo sono utili le docciature fredde e gli impacchi con la borsa del ghiaccio nelle parti scottate
    • Il doposole può andare bene per lievi scottature, ma sarebbe meglio evitarlo se contiene benzocaina, e comunque mai sui bimbi sotto i due anni di età
    • Se l’ustione o l’eritema sono abbastanza seri, e magari si presentano anche sintomi come la febbre, si possono assumere dei farmaci antistaminici e dei cortisonici, oltre agli analgesici per alleviare il dolore
    • La crema medicinale o il gel a base di aloe vera dovranno essere applicati tutti i giorni fino a quando la pelle non comincerà ad andare via da sola. Una volta passata l’irritazione, in fase di spellatura si può procedere ad un peeling per eliminare la cute morta

    Fonte: Paginemediche