Scottature da sole: rimedi naturali e da farmacia

Le scottature da sole, anche dette ustioni solari, sono un'infiammazione della pelle provocate da una eccessiva esposizione alla luce del sole. Il segno più comune è l'arrossamento della pelle (o eritema), che compare dopo alcune ore dall'esposizione. La guarigione avviene nell'arco di alcuni giorni a seconda della gravità dell'ustione. Vediamo però quali sono i rimedi naturali, e non, per migliorare lo stato della pelle ustionata.

da , il

    Scottature da sole: rimedi naturali e da farmacia

    Quali sono i rimedi naturali e da farmacia per le scottature da sole? Per molti, l’estate vuol dire vacanze, sole e abbronzatura. E se anche tutto questo fa bene all’umore e alla salute, è anche vero che la pelle viene sottoposta ai vari rischi dei raggi solari. Spesso, infatti, senza l’adeguata prevenzione può essere facilmente vittima delle scottature da sole, un’eventualità fin troppo frequente che rischia di trasformare le giornate di dolce far nulla in spiaggia in un vero supplizio. Per fortuna, però, sono disponibili vari rimedi per affrontare al meglio il problema.

    Cosa sono le scottature solari

    L’eccessiva e scorretta esposizione al sole, senza l’adeguata protezione, può causare un’ustione della pelle. I raggi ultravioletti, o raggi UV, irradiati dal sole, oltre ad abbronzare la pelle, inducono la produzione di melanina, provocando effetti dannosi sulla pelle. Le scottature possono essere di vario tipo a seconda del fototipo, cioè del tipo di pelle, di ciascuna persona: chi ha la carnagione scura è meno sensibile ai raggi UV rispetto a chi ha, invece, i capelli biondi o rossi, la pelle chiara e gli occhi azzurri. Nella maggior parte dei casi, il tipico sintomo di una scottatura solare è l’eritema solare, che interessa le aree più esposte al sole, in particolare, le spalle, la schiena, la pancia e il décolleté. Il viso, al contrario, è meno interessato dal fenomeno perché i raggi, non colpendolo in modo perpendicolare, hanno una minore intensità. Dopo una scottatura la pelle viene interessata da diverse manifestazioni, più o meno gravi, come:

    • arrossamento
    • bolle
    • vescicole
    • papule pruriginose
    • estrema sensibilità cutanea
    • secchezza
    • esfoliazione

    Ma quanto dura una scottatura? Solitamente, una scottatura solare dura da pochi giorni, se trattata con le dovute precauzioni, fino a 20 giorni. In casi più gravi, laddove si sia verificata un’ustione solare, il tempo di guarigione può variare fino al mese.

    Come prevenire i danni da scottatura

    Per prevenire i possibili danni dell’eritema o per eliminare il rossore della scottatura in modo facile e sicuro, è opportuno seguire questi consigli:

    • Evitare l’ulteriore esposizione ai raggi del sole fino a quando l’eritema non si è risolto
    • Bere molti liquidi per prevenire la disidratazione
    • Prevenire le ustioni solari esponendosi al sole in modo progressivo nei primi giorni e utilizzando filtri solari con adeguato fattore di protezione
    • Evitare l’impiego di deodoranti, cosmetici contenenti bergamotto e non esporsi al sole se si assumono particolari farmaci
    • Evitare l’esposizione nelle ore più calde della giornata (10-16), cioè quando la concentrazione degli UV è massima
    • Scegliere un’alimentazione ricca di alimenti con betacarotene e vitamina E, come frutta e verdura

    Rimedi naturali

    Per le scottature solari sono disponibili diversi rimedi naturali molto efficaci che possono essere direttamente applicati sulla pelle arrossata e pruriginosa, per accelerare la guarigione e conferire un sollievo rapido. Ecco i principali:

    • Amamelide per le sue proprietà antiedematose
    • Aloe vera gel per alleviare arrossamento e bruciore
    • Crema naturale a base di malva e calendula dell’azione lenitiva, calmante e decongestionante
    • Olio essenziale di menta per le proprietà balsamiche, rinfrescanti, antisettiche
    • Impacchi con infuso freddo di camomilla per lenire la pelle e purificarla
    • Patata per le proprietà antinfiammatorie, antipruriginose e decongestionanti

    Rimedi fai da te

    Tra i rimedi fai da te per gli eritemi solari, ricordiamo anche alcune semplici preparazioni da fare autonomamente:

    • Emulsione composta da latte magro (1 tazza), acqua e ghiaccio (4 tazze). Bagnare alcune garze o fazzoletti di cotone con il latte, ed applicarli direttamente sulla cute arrossata dall’eritema solare
    • Miscela di acqua con farina d’avena o farina di mais da applicare sulla pelle
    • Bagno in una vasca d’acqua fresca a cui è stata addizionata una tazza di aceto bianco
    • Bagno in una vasca d’acqua fresca a cui è stato aggiunta una generosa quantità di bicarbonato di sodio
    • Mescolare il frullato di un cetriolo, dalle proprietà rinfrescanti e depurative, con un cucchiaio di acqua di rose, dalle proprietà rinfrescante, tonificante, lenitiva ed astringente, e mezzo di glicerina

    Rimedi della nonna

    Doccia fredda

    La prima cosa da fare in caso di scottature da sole è farsi un bagno o una doccia fredda. In questo modo la parte dolorante verrà raffreddata e sarà immediatamente, ma temporaneamente, alleviata dal dolore. Per un’azione ancora più efficace, si può usare un bagnoschiuma (spalmandolo con le mani e non con la spugna per evitare di irritare ancora di più la pelle) a base di aloe vera. Altrimenti, versare un cucchiaio di bicarbonato di sodio e una manciata di sale grosso nell’acqua o un bicchiere di farina d’avena.

    Lozione all’olio d’oliva e albume

    Per lenire il bruciore derivante dalle scottature, unire due albumi d’uovo a dell’olio d’oliva in un pentolino. Cuocere a fuoco basso per 5 minuti, lasciare raffreddare e poi spalmare il composto sulla pelle.

    Impacco di tè verde

    Per un rimedio infallibile sulla pelle scottata dal sole, lasciare il tè verde in infusione per una decina di minuti. Lasciarlo intiepidire e poi aggiungerlo all’acqua della vasca da bagno. In alternativa, inzuppare di tè verde un batuffolo di cotone o una garza e applicarlo sulle scottature. Darà subito un grande sollievo.

    Impacco allo yogurt

    L’azione lenitiva e rinfrescante dello yogurt è ideale contro le scottature solari. Basta applicare un po’ di yogurt bianco sulla pelle interessata dal problema tramite a del cotone o ad una garza.

    Miele

    Un sottile strato di miele grezzo applicato sulla zona interessata dalla scottatura da sole può ridurre l’infiammazione e aiutare a combattere i radicali liberi.

    Rimedi da farmacia

    Oltre ai rimedi naturali, è possibile trattare scottature e ustioni da sole con dei farmaci facilmente reperibili in farmacia, con o senza prescrizione medica. Vediamo i principali:

    • Pasta o crema a base di ossido di zinco
    • Pomata specifica per le ustioni quali la Foillie
    • Creme antibiotiche in caso di scoppio di vescicole
    • Analgesici come l’aspirina

    Non sono, invece, consigliati i farmaci a base di cortisone o antistaminici perchè si tratterebbe di un’opzione terapeutica troppo forte per il tipo di problema.

    Crema lenitiva Dermovitamina

    Latte Idratante Calmante Garnier