Salute e prevezione: al via il Sanit 2010

da , il

    sanit 2010

    Salute e prevenzione anche quest’anno al 7° Forum Internazionale sulla Salute iniziato ieri: il Sanit 2010 che si svolge presso il Palazzo dei Congressi a Roma e terminerà il prossimo 25 giugno. Per quattro giorni, comuni cittadini, operatori sanitari, medici specialisti ed organizzazioni ed associazioni scientifiche e di volontariato si incontreranno per fare il punto della situazione. La salute è un diritto fondamentale sancito dalla Costituzione italiana, ma anche dalla Dichiarazione Universale dei Diritti dell’uomo. Laddove esistono innovazioni tecnologiche, armi per la prevenzione e preziosi strumenti di cura e diagnosi, spesso non c’è un’adeguata informazione.

    Questo è dunque uno degli obiettivi principali di questa manifestazione che darà spazio ad addirittura 50 convegni di medicina. Amiche di Pourfemme, ce ne è veramente per tutti i gusti! Si parlerà di cefalea nei bambini, del cuore, compreso quello delle donne, della salvaguardia di madri e bebè in difficoltà, promuovendo una “staffetta” di mamme che allattano.

    Ma si illustreranno anche le novità in materia di donazione del cordone ombelicale, si parlerà dell’arte-terapia e della clown-terapia. Si illustreranno i risultati di studi scientifici, ma quello che ci piace di più è che si farà tanta prevenzione.

    Numerosi infatti i controlli che verranno effettuati sul “campo” grazie al supporto di tecnici e medici specialisti, volontari per l’occasione. Qualche esempio? Un check-up gratuito per tutti i visitatori. Avete un neo in dubbio? Non riuscite più a vedere bene? Dermatologi ed oculisti vi visiteranno.

    Avete mal di testa ricorrenti o non avete mai fatto una visita cardiologica? Il luogo è quello giusto. Ma la manifestazione ci piace segnalarvela anche per altri motivi. Per l’attenzione che viene riservata al mondo delle donne e dei bambini, grazie alla presenza ad esempio dell’Associazione Salvamamme, perché si parlerà del binomio ambiente e salute, ma anche della qualità della vita dei malati terminali, tanto per fare qualche esempio.

    Non solo, il Centro studi per le Microcitemie (ANMI Onlus) effettuerà dei prelievi utili per la diagnosi di talassemie e emoglobinopatie e la CRI – Croce Rossa Italiana offrirà consulenza e corsi per la disostruzione delle vie aeree dei bambini molto piccoli.

    Insomma, il Sanit è un luogo per informarsi sulla prevenzione, ma anche per prendersi cura di se attivamente.

    Dolcetto o scherzetto?