Salmonella: quando è un alleata della salute

da , il

    salmonella

    La salmonella potrebbe essere un alleata preziosa per la nostra salute, a sostenerlo è una ricerca dell’University of California a Berkeley. La salmonella è un batterio alimentare, che si può annidare anche nel cibo per animali, oltre che sulla frutta, sul guscio delle uova, nella carne cruda. E’ un germe invisibile ad occhio nudo, e può causare diarrea, crampi addominali, febbre, ma potrebbe rivelarsi utile come vettore di enzimi blocca-virus, capaci di entrare nelle cellule senza causare alcuna malattia.

    Ecco perché bisogna tenere la cucina, il frigorifero e gli utensili sempre ben puliti, così come le mani dopo aver toccato alimenti sporchi o crudi, in particolare le uova. Esistono anche dei rimedi naturali per contrastare la contaminazione dei cibi, un fenomeno che aumenta proprio nelle industrie.

    Il team dei ricercatori, ha messo a punto una tecnica innovativa descritta sulla rivista “Proceedings of National Academy of Sciences”, che ha permesso di curare dei topi infettati con il citomegalovirus, a cui è stata somministrata una soluzione orale, anziché sotto forma di puntura.

    Il virologo Fenyong Liu, uno dei ricercatori che ha sviluppato la tecnica, ha spiegato che:

    un certo numero di vaccini, compresi quelli per la polio e il vaiolo, impiegano virus vivi ma indeboliti per costruire una memoria immunitaria. Questa è la prima volta che qualcuno riesce a usare batteri ingegnerizzati per il trattamento di una infezione virale.

    La salmonella, infatti, è un batterio interessante per gli studiosi, perché ha avuto la capacità di sopravvivere nell’apparato digerente umano, perciò può essere inghiottita e non solo iniettata o inalata, e questa tecnica innovativa è il primo trattamento di terapia genica per un’infezione virale che può essere assunto per bocca.

    Secondo i ricercatori, inoltre, usare i batteri come vettori per la terapia genica, è una tecnica più sicura ed economica rispetto a quella che fa leva su virus modificati.