NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Riflessologia plantare: la mappa dei punti che generano il benessere del corpo

Riflessologia plantare: la mappa dei punti che generano il benessere del corpo

Un massaggio ai piedi che ha un effetto positivo sulla salute generale del corpo

da in Benessere, Medicine Alternative, Rimedi naturali
Ultimo aggiornamento:
    Riflessologia plantare: la mappa dei punti che generano il benessere del corpo

    La riflessologia plantare è un antico rimedio curativo cinese che utilizza il massaggio dei piedi per generare il benessere del corpo. Sulla pianta dei piedi si riflettono infatti tutti gli altri organi, e seguendo la mappa dei punti corrispondenti, è possibile prevenire e curare molto patologie. Con la stimolazione delle parti del piede si hanno quindi effetti positivi o negativi sugli organi ad essi collegati.

    La medicina tradizionale cinese mira al benessere completo della persona, ed interviene attraverso diverse terapie fra cui l’agopuntura, la farmacologia cinese e anche la riflessologia plantare.
    Grazie all’utilizzo di un massaggio sulla pianta dei piedi eseguito con i pollici delle mani vengono sollecitate le terminazioni nervose aiutando a restituire la funzionalità a tutto l’organismo, migliorandone l’equilibrio e la risposta del sistema immunitario.
    E’ stato grazie a William Fitzgerald che si deve la diffusione e la conoscenza di questa medicina alternativa anche in Occidente. Dopo aver studiato la stimolazione dei punti riflessi di piedi e mani da parte degli sciamani pellerossa, all’inizio di questo secolo l’otorinolaringoiatra americano arrivò alla constatazione della loro effettiva efficacia. Fitzgerald arrivò altresì alla scoperta che la pressione della pianta dei piedi può rivelare lo stato di salute dell’intero organismo.

    Importante sottolineare che questo tipo di terapia può essere utilizzata affiancata ad altre cure, non provoca alcun tipo di effetto collaterale, non è in alcun modo invasiva, non è dolorosa e non prevede l’assunzione di farmaci.
    La riflessologia plantare può quindi essere utilizzata in molti casi, fra cui per esempio quando si è in presenza di ansia e stress, dolori muscolari e articolari, problemi legati al sonno, patologie dell’apparato digerente.

    I punti riflessi sono i punti della pianta del piede collegati alle parti del corpo che, grazie alle pressioni esercitate su di essi, possono dare benefici effettivi quali sollievo dal dolore, rilassamento, miglioramento della circolazione e riequilibrio dell’organo.

    Riflessologia plantare

    Ogni punto riflesso sollecitato innescherà una reazione in un punto preciso del corpo. Il riflessologo, una persona qualificata munita di un diploma in massoterapia, avrà quindi il compito di indagare prima sullo stato di salute del paziente, per poi agire per un riequilibrio energetico e funzionale dell’organismo grazie al massaggio del piede. Ma per aiutare a migliorare la circolazione sanguigna e il tono muscolare è possibile agire anche grazie all’automassaggio. Bastano anche solo 5/10 minuti per piede, seduti su una sedia comoda, con la gamba piegata sull’altra gamba stando attenti a non sforzare la posizione, massaggiando tutta l’arcata plantare dalle dita al tallone.

    545

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BenessereMedicine AlternativeRimedi naturali
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI