Raucedine: cause, cure e rimedi naturali

da , il

    Raucedine cuase e cure

    La raucedine, un abbassamento di voce legato a cause di diverso genere, dalla laringite al reflusso gastroesofageo, che merita le cure adeguate e che può essere trattato in modo efficace anche con alcuni rimedi naturali. Ecco qualche informazione utile da sapere su questa fastidiosa eventualità, su questo disturbo che rischia di compromettere la capacità di esprimersi.

    Di cosa si tratta

    Per raucedine si intende l’abbassamento della voce causato nella maggior parte dei casi da affezioni della gola e del cavo orale o da affaticamento importante della voce. La voce, appunto, che viene a mancare, ma cos’è davvero la voce? È il risultato dell’attività di tre organi, che lavorano in sincronia: apparato respiratorio, laringe e corde vocali. Quando si apre la bocca per parlare, l’aria che fuoriesce dai polmoni incontra le corde vocali, che nel frattempo si sono avvicinate, e ne provoca la vibrazione all’origine dell’onda sonora. La gola funge da cassa di risonanza e la voce si fa sentire.

    Le cause possibili

    La raucedine, che può sconfinare anche in afonia, è molto frequente negli adulti, ma anche nei giovani e nei bambini. Può essere cronica, soprattutto se l’abbassamento della voce è legato a disfonie funzionali, ma nella maggior parte dei casi è un disturbo transitorio che tende a risolversi spontaneamente e velocemente. Può essere un sintomo correlato a diverse malattie da raffreddamento, come tosse e raffreddore, e accompagnato da catarro.

    Tra le cause più frequenti, oltre all’utilizzo eccessivo della voce e allo stress vocale, c’è la laringite. Si tratta dell’infiammazione della laringe, il condotto nel quale si trovano le corde vocali, che può essere acuta o cronica, di origine virale o batterica ed è favorita da fattori ambientali (tipo umidità inadeguata o calore eccessivo, che causano la secchezza delle mucose) e dall’inalazione di sostanze irritanti, come fumo, smog o vapori chimici. La raucedine compare, la voce diventa roca e si abbassa perché le corde vocali, che sono irritate e gonfie, non vibrano più come dovrebbero.

    Tra i possibili colpevoli anche il reflusso gastroesofageo e i polipi alle corde vocali, cioè grumi di diversa consistenza e grandezza che si formano in seguito a un ispessimento della mucosa delle corde vocali. Da non sottovalutare, poi, anche le pessime abitudini di vita, come il fumo o l’abuso di alcol, che possono provocare abbassamenti della voce.

    Le cure e i rimedi naturali

    Le cure così come i rimedi naturali dovrebbero essere mirate a risolvere la causa scatenante, Molto utili, se è colpa della laringite, i gargarismi con collutorio o acqua e sale. In presenza di polipi, invece, l’unica soluzione è l’intervento chirurgico per la rimozione.

    In linea di massima, tra gli alleati naturali da consigliare contro la raucedine c’è il miele, prezioso per ogni possibile versione del mal di gola. Ecco altri rimedi che possono aiutare: il riposo della voce per qualche giorno; idratarsi costantemente, bevendo molto; non fumare e non bere bevande alcoliche o superalcoliche; evitare troppi sforzi fisici o sbalzi di temperatura.