Raffreddore: i rimedi omeopatici per prevenirlo e curarlo

Il raffreddore è uno dei malanni di stagione più comuni, che colpisce bambini e adulti, con la manifestazione di molteplici sintomi, tra cui starnuti, tosse e congestione nasale. In genere, è un disturbo che guarisce spontaneamente nel giro di pochi giorni, ma è possibile ricorrere a diversi rimedi omeopatici per prevenirlo e curarlo.

da , il

    Quali sono i rimedi omeopatici per prevenire e curare il raffreddore? Una delle patologie più diffuse e frequenti, soprattutto nella stagione fredda, è il raffreddore, un’infezione virale che colpisce, in genere, le prime vie respiratorie, manifestando naso con fuoriuscita di muco, occhi che lacrimano, starnuti, stanchezza generalizzata e mal di testa. Essendo un disturbo di natura benigna, è possibile curarlo scegliendo rimedi naturali efficaci, come nel caso dell’omeopatia, che agisce secondo la “Legge di Similitudine”, ossia il simile cura il simile. Ecco i principali rimedi omeopatici per l’influenza.

    Aconitum napellus 30CH

    Nella fase iniziale di un raffreddore con esordio improvviso e violento, è indicato l’Aconitum napellus. Questo tipo di rimedio omeopatico è utile soprattutto nel raffreddore che insorge in seguito all’esposizione ad aria o vento freddo o secco.

    Per essere efficace dev’essere assunto entro 24 ore dall’insorgenza del disturbo con questa tipologia di sintomi o di altri come tosse secca e metallica ad esordio improvviso. Le secrezioni nasali sono calde e acquose.

    Allium cepa 30CH

    L’Allium cepa è un rimedio omeopatico utile contro il raffreddore, ottenuto dalla tintura madre della cipolla rossa e già utilizzato nell’antichità per curare viarie affezioni e otiti. Viene utilizzato soprattutto quando le secrezioni nasali si manifestano in modo abbondante ed acquoso.

    Inoltre, agisce efficacemente contro il raffreddore acuto e cronico, molto forte, provocato dal freddo umido o dai pollini. La sensazione, in genere, paragonabile alla lacrimazione urticante tipica di quando si affetta una cipolla.

    Arsenicum album 30CH

    Arsenicum Album è il triossido di arsenico, un potente veleno, la cui esposizione può avere gravi ripercussione sulla salute dell’uomo. In quanto rimedio naturale, rinforza i muscoli degli arti e dell’apparato respiratorio, agisce sulla pelle e sul sangue.

    L’Arsenicum Album è utile contro il raffreddore con starnuti e secrezioni nasali acquose irritanti e brucianti, ma anche nel caso di naso chiuso o tappato, ma con una discreta produzione di muco. Il soggetto a cui vienen consigliato l’Arsenicum è un tipo estremamente freddoloso, che manifesta brividi freddi lungo la schiena.

    Kalium bichromicum 30CH

    Il Kalium bichromicum agisce prioritariamente su naso, seni paranasali, mucose della bocca, tonsille, faringe e laringe. Il raffreddore da Kalium bichromicum presenta delle secrezioni nasali intense, filamentose, di colore giallo-verde.

    È inoltre, utile contro la sensazione di pressione in corrispondenza dei seni paranasali e dei dolori alla radice del naso. Questo tipo di raffreddore spesso si evolve in sinusite.

    Mercurius 30CH

    Il mercurius solubilis, noto come Nitrato di mercurio, deriva dal mercurio stesso, ed agisce contro il raffreddore e i suoi sintomi grazie alle sue proprietà antinfiammatorie.

    In particolare, è un rimedio omeopatico prescritto in caso di secrezioni nasali profuse di colore verde-giallastro, con alito, sudorazione e secrezioni maleodoranti e lingua ricoperta da una patina biancastra.

    Natrum muriaticum 30CH

    Natrum muriaticum, ovvero il cloruro di sodio marino, è il comune sale utilizzato ampiamente in cucina e per questo presente normalmente in tutti i tessuti del corpo umano.

    In genere, il Natrum muriaticum cura le secrezioni nasali dense simili all’albume d’uovo, che inizialmente si manifestano abbondantemente liquide ma che poi si bloccano con conseguente congestione. Spesso questo tipo di raffreddore è accompagnato dalla comparsa di herpes labiale sul labbro superiore.

    Nux vomica 30CH

    Nux Vomica è un rimedio omeopatico ricavato dai semi della pianta di Noce Vomica, che contiene due alcaloidi, la stricnina e la brucina, i quali costituiscono i due principi farmacologicamente più attivi.

    Il Nux vomica è utile contro il raffreddore caratterizzato da una generale congestione nasale con sensazione di ostruzione, soprattutto nelle ore serali, che si alterna a secrezioni liquide profuse durante il giorno. Spesso questo tipo di raffreddore si manifesta in seguito ad un periodo stressante di lavoro o studio, oppure in conseguenza ad un eccesso alimentare.

    Dolcetto o scherzetto?