Rabbia e rancore causano malattie, ora giunge la conferma scientifica

da , il

    Rabbia malattie

    Dopo anni passati a negare che la mente potesse provocare malattie, ora anche la scienza medica giunge alla conclusione a cui medicine alternative, saggezza popolare e semplice osservazione erano arrivate da sempre: sentimenti negativi come rabbia e rancore fanno male. Nel senso che possono provocare degli squilibri nel nostro organismo tali da sfociare in vere patologie. Insomma, ci stiamo avvicinando alla chiusura del cerchio, o del ciclo, permettetemi questa immagine un po’ new age.

    A “scoprire” quanto rimuginare e covare sentimenti rabbiosi sia deleterio per la nostra salute sono stati i ricercatori delle Concordia University di Montreal (Canada), coordinati dal dott. Carsten Wrosch. “Quando nutrito per lungo tempo, il rancore può implicare diversi modelli di alterazioni biologiche (una menomazione fisiologica in grado di influenzare il metabolismo, la risposta immunitaria, e la funzione di diversi organi) e quindi indurre stati di malattia”, ha spiegato Wrosch. In buona sostanza, come dicevano le nostre nonne, e anche il messaggio evangelico, imparare a perdonare chi ci ha fatto male, invece che coltivare propositi di vendetta, odio, rabbia e rancore (ovvero, tutto il campionario di negatività in grado di farci andare a fondo con il suo peso) è… tutta salute!