Quali sono i rimedi omeopatici per la tosse per guarire in modo naturale?

da , il

    Rimedi omeopatici tosse

    Parliamo di rimedi omeopatici per la tosse, sempre più utilizzati anche in Italia per curare le più comuni forme di irritazioni alla gola e catarro. Soprattutto per i bambini, i genitori tendono a preferire le preparazioni omeopatiche perché prive di controindicazioni di effetti collaterali, che tanto spaventano, spesso, in questa scelta, indirizzati proprio dai pediatri. In generale, prima di addentrarci nell’elencazione dei rimedi omeopatici più efficaci per combattere la tosse (grassa o secca che sia) ci piace ribadire alcuni concetti che stanno alla base della medicina omeopatica, nata alla fine del 1700 grazie alle intuizioni del medico tedesco Samuel Hanhemann.

    I medicinali omeopatici si basano sul principio che il simile cura il simile, e che quindi, la stessa sostanza o agente patogeno che è in grado di scatenare un disturbo, se somministrato in modo biodinamico e in dosi infinitesimali, lo può guarire. Ecco che, quindi, i granuli e gli sciroppi omeopatici specifici per combattere la tosse, si basano su principi attivi omologhi a quelli che vi provocano il problema. Insomma, lo stesso principio dei vaccini, tanto per capirci. Ma vediamo quali sono le preparazioni che possono aiutarvi a seconda del tipo di tosse che vi affligge.

    Rimedi omeopatici per la tosse

    Ecco una lista di alcuni dei principali rimedi omeopatici per combattere la tosse:

    • Antimoniun Tartaricum è indicato per i bambini e gli anziani che non riescono ad emettere il catarro accumulato
    • Kalium Bichromicum è indicato per quando la tosse si associa a produzione di muco di colorazione verdastra e di consistenza vischiosa
    • Kalium Sulphurium è adatto a curare la tosse grassa che produca catarro giallo-verdastro
    • Sanguinaria è perfetta per la tosse da irritazione della laringe, specie quando è conseguente a malattie come la pertosse
    • Nitric Acidum è indicato per la tosse secca a stizzosa, che venga stimolata dal classico prurito in gola
    • Verbascum è adatto alla tosse sonora (con suono simile all’abbaiare dei cani), e abbia origine nella trachea o nella laringe
    • Squilla Marittima è indicato per i violenti attacchi di tosse, che si concludono con l’emissione di catarro
    • Aralia si prescrive per la tosse che sorge nelle prime ore del sonno, e che si placa dopo l’emissione di muco di consistenza densa
    • Ipecacuana è indicata nei casi di tosse convulsa, che provochi spasmi
    • Causticum è adatto a chi abbia una tosse conseguente a raucedine e abbassamento di voce
    • Hepar Sulphur è prescritto quando la tosse sia provocata dal freddo secco
    • Phosphorus è utile nei casi di tosse secca e fastidiosa
    • Arsenicum Album è indicato in caso di tosse sibilante con produzione di muco di consistenza liquida

    Sciroppi omeopatici per la tosse

    Tra gli sciroppi omeopatici in vendita nelle farmacie e utili contro i vari tipi di tosse, vi segnaliamo:

    • Stodal e Drosetux (Boiron)
    • Rumexan (Homeopharm)
    • Vanda4 (Vanda)
    • Tussistin (Loacker)

    Naturalmente, dato che anche I prodotti omeopatici sono dei farmaci, è sempre meglio evitare il fai da te (anche perché rischiate di scegliere un medicinale non adatto al vostro caso specifico), e recarvi da un bravo omeopata che saprà indirizzarvi nel modo corretto sulla preparazione che allevi la vostra tosse.

    Per qualche altro suggerimento per combattere la tosse, leggete anche:

    Come curare la tosse dei bambini se è persistente

    Le dosi di Stodal sciroppo per la tosse consigliate ad ogni età

    Sciroppo omeopatico per la tosse, quando è davvero efficace?

    Antibiotici: inutili con tosse e catarro scuro