Quali farmaci portare in vacanza?

da , il

    100_5597

    Pensare a farmaci e medicinali prima di andare in vacanza non è esattamente piacevole, eppure anche questa è una cosa che va fatta. Per stare più tranquilli ed evitare il panico, qualunque sia la meta della nostra villeggiatura estiva, è importante anche fare una bella lista delle medicine indispensabili (quelle da primo intervento) da mettere in valigia, tra un bikini e le immancabili infradito. Insomma, anche se siamo adulti in perfetta salute, e non stiamo affatto partendo per una meta esotica comprensiva di minacce infettive sconosciute, ma per le spiagge che conosciamo fin da bambini, è sempre meglio essere prudenti. Infatti per quanto bella, l’estate reca con sé alcune insidie che potrebbero rovinarci il periodo di completo relax e divertimento che stavamo attendendo da tutto l’anno.

    Farmaci in vacanza, i consigli dell’Anifa

    Piccoli malesseri, problemi digestivi ed episodi di stipsi o, al contrario, di diarrea, mal di gola e l’immancabile pericolo costituito da insetti come api, vespe, zecche e la zanzara tigre, sono sempre in agguato. Per correre ai ripari subito, e non doverci precipitare alla prima guardia medica disponibile, ecco una utile lista dei farmaci indispensabili da mettere nella nostra valigia prima di metterci in viaggio. Si tratta di medicinali per l’automedicazione che sono stati consigliati dall’Anifa (Associazione Nazionale dell’Industria farmaceutica di Automedicazione), dal momento che secondo un’indagine condotta dalla stessa Associazione, in generale gli italiani sono molto attenti a proteggere la propria salute anche durante le vacanze estive e ben 8 su 10 considerano necessario portarsi dietro dei medicinali di primo intervento. Vediamo la lista, valida per viaggi in località sicure (quindi senza considerare mete più a “rischio”, dove siano necessarie vaccinazioni particolari o la profilassi antimalarica).

    Farmaci in vacanza: la lista degli indispensabili

    Ecco i farmaci da mettere nella nostra valigia delle vacanze:

    • Antidolorifici e antinfiammatori: indispensabili in caso di strappi e stiramenti muscolari o in caso di infiammazioni di qualunque tipo
    • Antipiretici: necessari in caso di febbre (può capitare anche a seguito di scottature solari, ad esempio)
    • Spray disinfettanti per il cavo orale: in caso di infezioni alla bocca e alla gola, o semplici arrossamenti dovuti all’umido delle notti estive
    • Antiacidi per lo stomaco: in caso si soffra di gastrite o in caso di episodi di digestione difficile (molto frequenti in vacanza, quando si mangia in orari strani spesso in ristoranti e pizzerie che non si conoscono)
    • Lassativi: si tratta di farmaci di emergenza in caso di stipsi che si prolunghi oltre i 3-4 giorni
    • Melatonina per dormire: importante soprattutto se si affrontano viaggi intercontinentali in aereo e si propone il problema del jet-lag
    • Creme solari e pomate a base di cortisone: le prime per evitare i danni dei raggi UV, e le seconde per lenire punture di insetti
    • Un kit del pronto soccorso con cerotti, garze e disinfettante: in caso di ferite (questo kit è vitale se viaggiamo con i bambini)
    • Farmaci antinausea per il mal di mare (o d’auto)
    • Pomate per lividi ed ematomi