Psicologia: l’autostima delle donne passa per Facebook

da , il

    donna al computer

    L’autostima delle donne passa per Facebook? Pare proprio di si. Secondo una ricerca americana, infatti, sono soprattutto le più giovani a cercare l’approvazione degli altri attraverso i social network. Lo studio è stato condotto dall’Università di Buffalo ed è stato pubblicato su “Cyberpsychology, Behaviour and Social Networking”. Per gli esperti, dunque, esisterebbe una correlazione tra accuratezza nella gestione del proprio profilo sui social network e cura per l’aspetto esteriore.

    Secondo i ricercatori, infatti, l’attenzione dedicata all’aspetto estetico, oggi diventata quasi un’assoluta priorità, è direttamente proporzionale al tempo trascorso per aggiornare la propria pagina Facebook.

    Per verificare la loro ipotesi, gli esperti hanno condotto un esperimento che ha coinvolto ben oltre 300 soggetti, tra uomini e donne, tutti intorno ai 23 anni. I risultati hanno dimostrato l’enorme differenza tra i due sessi.

    Le donne, infatti, hanno in media una rete di amicizie sui social network molto più estesa rispetto agli uomini, ma anche un maggior numero di foto pubblicate. Inoltre, le donne dimostrano di aggiornare più frequentemente le informazioni personali e lo status. Anzi, il gentil sesso è addirittura maniacale per questi piccoli particolari.

    Tra le donne, poi, sono emerse 2 tendenze dominanti. Alcune danno la priorità alla cura dell’aspetto fisico, altre, invece, guardano alla famiglia, agli affetti e all’istruzione. Le prime, chiaramente, che hanno dimostrato maggiormente il desiderio di attirare l’attenzione su di sé, trascorrono più tempo su Facebook, mentre le seconde, non del tutto prese dalla voglia di apparire, sembrano più attaccate alla realtà.

    E voi, care amiche di Salute Pour Femme, quanto tempo passate ad aggiornare il vostro profilo su Facebook?…

    Dolcetto o scherzetto?