Prurito alle gambe: possibili cause e tutti i rimedi

Il prurito alle gambe, un sintomo fastidioso: ecco le possibili cause e i rimedi più utili.

da , il

    prurito gambe

    Prurito alle gambe, più che una malattia vera e propria, un fastidioso sintomo di altri disturbi o patologie, manifestazione difficile da ignorare di malattie dermatologiche o sistemiche di diversa natura. Può trattarsi di prurito alle gambe, alle caviglie o essere un prurito diffuso a tutti gli arti inferiori; può coinvolgere anche le braccia o essere un fastidio più frequente la sera, dopo la doccia, in inverno o in estate. Per capire meglio i contorni di questo sintomo, le possibili cause scatenanti e tutti i rimedi utili, ecco qualche informazione preziosa in merito.

    Il prurito, di cosa si tratta?

    Genericamente, con il termine prurito si intende una sensazione cutanea che porta a grattarsi. Un fastidio simile a una sorta di formicolio che si manifesta sulla pelle e stimola la voglia di grattare l’area cutanea interessata, ma non è sempre questione di dermatologia e di disturbi dermatologici. Il prurito può essere il sintomo di affezioni cutanee come di malattie sistemiche.

    Le possibili cause

    Il prurito alle gambe può essere la conseguenza di cause molto diverse tra loro. Può presentarsi come il sintomo, tra i più evidenti e fastidiosi, di malattie e disturbi molto differenti tra loro. Innanzitutto, può essere tutta questione di pelle. Il prurito può essere causato dalla presenza di un disturbo o di una malattia dermatologica, di natura allergica o meno. In particolare, può essere colpa di una dermatosi, dell’eczema o delle micosi: affezioni cutanee che hanno tra i sintomi possibili proprio il prurito. Può essere la conseguenza di una reazione allergica. Un’allergia da contatto scatenata da sostanze irritanti, tessuti o prodotti cosmetici, per esempio, può manifestarsi anche con una crisi di prurito intenso sulla pelle delle gambe. Tra i possibili colpevoli ci sono anche alcuni farmaci e le punture d’insetto. Altri disturbi all’origine del prurito agli arti inferiori possono essere alcune malattie sistemiche, come il diabete mellito, alcune patologie renali, come l’insufficienza renale, o alcune malattie epatiche. Il prurito agli arti inferiori, accompagnato da senso di pesantezza e formicolio alle gambe, può essere la manifestazione più evidente di un disturbo della circolazione e di problemi di pressione sanguigna, così come di disfunzioni tiroidee.

    Tutti i rimedi

    Per trovare la cura più adatta è necessario, come prima cosa, smascherare le cause del problema. Allo scopo si possono effettuare test allergici e altre analisi di laboratorio, come gli esami del sangue, per valutare la presenza di qualche anomalia. Individuata la causa scatenante, i rimedi più efficaci saranno calibrati in base al caso specifico. Se in presenza di un’allergia può essere utile una cura a base di antistaminici, in caso di patologie sistemiche sarà necessaria una diagnosi più approfondita e un percorso terapeutico più complesso.