Protezione solare? Meglio dal fattore 30 in su

da , il

    protezione solare fattore 30

    Le amiche di Pourfemme ormai sanno quanto sia importante prestare attenzione alle modalità di esposizione al sole: per salvaguardare la nostra pelle dal melanoma, dalle rughe e dalle macchie cutanee è importante usare la protezione solare adeguata. Quale? La risposta è arrivata quest’anno dal National Institute for Health and Clinical Excellence (Nice) che ha spiegato il come ed il perché bisognerebbe utilizzare almeno un fattore 30, per esporci al sole senza provocare danni alla cute e rischiare attraverso una scottatura, di sviluppare in futuro un tumore della pelle.

    Per proteggersi dai raggi uv infatti servono almeno 2 mg di crema per centimetro quadrato (solitamente ne spalmiamo la metà) e l’applicazione andrebbe fatta più volte al giorno. Un fattore di protezione più alto risolverebbe queste problematiche. Il messaggio è chiaro: se si deve fare una cosa è giusto applicarsi nel migliore dei modi! E mi raccomando evitate l’esposizione nelle ore più calde. La vostra abbronzatura sarà egualmente bella.