Proprietà e benefici del bicarbonato di sodio

Un prodotto utilizzato sin dall’antichità come alleato della bellezza, dell’igiene domestica e della salute

da , il

    Proprietà e benefici del bicarbonato di sodio

    Il bicarbonato di sodio è un prodotto economico e facile da reperire che ha molte proprietà e benefici. Utile per risolvere molte problematiche quotidiane, è anche in grado di aiutare a curare vari disturbi e malattie, ed è soggetto di molti studi poiché sembra avere ancora più proprietà di quelle scoperte finora. Ovviamente è necessario prestare bene attenzione a eventuali controindicazioni, ma vediamo i vantaggi che il suo uso può avere per la nostra salute.

    Il principale beneficio del bicarbonato di sodio è la proprietà alcalinizzante. Ma questo cosa vuol dire? La mancanza di ione bicarbonato porta ad un abbassamento del pH del sangue, e questa condizione di acidità porta all’instaurarsi di disturbi e malattie come malattie cardiache, cancro, gastrite e diabete. Purtroppo le cattive abitudini alimentari tipiche dei nostri giorni creano un ambiente acido nel corpo, che poi è causa di diverse malattie. Ecco perchè il corpo umano funziona meglio in un ambiente alcalino, e questo spiega in termini semplici l’efficacia del bicarbonato di sodio. Esso regola il pH del corpo ed è utile per prevenire gravi problemi di salute come per esempio l’artrite, i calcoli renali e il diabete. Per agire sulla salute, il bicarbonato di sodio può essere assunto per via orale con compresse o granulato sciolto in acqua, o mediante iniezioni.

    Vediamo quindi quali sono i benefici sulla salute del bicarbonato di sodio:

    • Alcalinizza: abbiamo visto che il bicarbonato di sodio ha la capacità di neutralizzare gli acidi, e per questo viene utilizzato per alcalinizzare le urine.
    • Cura le infezioni batteriche: infezioni come la candida, il condiloma acuminato da HPV e la cistite sono solo alcune delle infezioni che si possono combattere con il bicarbonato di sodio, che aumenta il pH e uccide i batteri.
    • Antiacido: il bicarbonato di sodio è un antiacido capace di contrastare il bruciore di stomaco, il reflusso gastroesofageo e l’indigestione perché neutralizza l’acido cloridrico.
    • Allevia il dolore nelle punture di insetto: il bicarbonato di sodio va mescolato con acqua e applicato sulla zona interessata.
    • Seboregolatore: il bicarbonato di sodio è utile per chi soffre di Seborrea (Dermatite Seborroica).
    • Allevia il dolore delle afte: il bicarbonato di sodio allevia il dolore delle ulcere della bocca con dei risciacqui.
    • Cura le gengive infiammate: il bicarbonato di sodio va strofinato sulle gengive per godere del suo effetto decongestionante.
    • Cura l’Herpes: Un cucchiaino di bicarbonato di sodio con un cucchiaino di limone portano il beneficio di far regredire l’Herpes.
    • Decongestiona le emorroidi: utilizzato nell’acqua di detersione delle parti intime, il bicarbonato di sodio ha un effetto decongestionante.
    • Riequilibra la funzione renale: un’assunzione giornaliera di bicarbonato di sodio nei soggetti con livelli bassi di sodio nel sangue aiuta a riequilibrare la funzione renale.
    • Cura la gotta: il bicarbonato di sodio contrasta l’accumulo di acido urico.
    • Allevia i sintomi di raffreddore e influenza: il bicarbonato di sodio può essere utilizzato pero fare dei suffumigi o da bere con acqua.
    • Molti sono poi gli studi che stanno tentando di dimostrare che il bicarbonato di sodio possa essere utilizzato come antitumorale, ma per ora sono solo teorie prive di efficacia scientificamente validata.

    Controindicazioni

    Il bicarbonato di sodio potrebbe dare degli effetti collaterali come mal di testa, nausea o irritabilità soprattutto se assunto in alte dosi.

    Il bicarbonato di sodio non deve essere utilizzato se si soffre di scompensi cardiaci, insufficienza renale, pressione alta e se si stanno assumendo farmaci corticosteroidei o corticotropinici.

    Prima di assumere il bicarbonato di sodio vi invitiamo quindi a rivolgervi al vostro medico curante, soprattutto in presenza di malattie, se si stanno assumendo farmaci, e se si è in gravidanza o allattamento.

    Il medico va contattato anche se durante l’assunzione di bicarbonato si dovessero verificare debolezza muscolare, riflessi lenti, confusione, piedi o caviglie gonfie, feci nere, diarrea, e vomito scuro.