Plantari su misura: i prezzi e a chi rivolgersi

da , il

    Plantari su misura

    Dal benessere dei piedi deriva quello di tutto il corpo, così i plantari su misura e il loro uso corretto, spesso, sono in grado di aiutare a risolvere molti problemi relativi a difetti della postura e mal di schiena o delle articolazioni. A seconda della finalità, distinguiamo i plantari tra ortopedici – che hanno funzione correttiva o comunque lenitiva – e semplicemente anatomici, ovvero che ricalcano la forma del piede, sono fatti in serie e si inseriscono in qualunque tipo di calzatura. Oggi, però, ci occuperemo dei primi, che svolgono un’azione curativa e che vengono realizzati esclusivamente su misura a seguito di precise indicazioni dell’ortopedico.

    Sarà quest’ultimo, inoltre, ad effettuare gli esami del piede necessari a stabilire che tipo di correzione sia necessaria a seconda del difetto o del disturbo evidenziato e ad indirizzare poi i paziente verso centri ortopedici specializzati nella realizzazione dei plantari di ultima generazione. Intanto, vediamo a chi sono destinati.

    Plantari su misura: a chi servono

    Plantari su misura a cosa servono

    Chi dovrebbe usare i plantari ortopedici su misura? Per quanto riguarda le finalità mediche di questo tipo di correttivo, vediamo le principali:

    Infine, vi è un’altra tipologia di plantari che può essere realizzata su misura ma non con scopi terapeutici bensì a fini sportivi. Sono destinati proprio a chi pratica sport a livello agonistico o professionale e ha necessità di potenziare le proprie prestazioni anche attraverso un sostegno ai piedi.

    Plantari su misura: tipologie e materiali

    Plantari su misura tipologie e materiali

    Per quanto riguarda i materiali utilizzati per la realizzazione dei plantari, logicamente dipendono dalle finalità e dalle esigenze della persona che li utilizzerà. In generale quelli correttivi per i bambini sono più morbidi (ma lo sono anche quelli per i diabetici), gli altri, invece, sono caratterizzati da una maggiore rigidità. Sughero, lattice, resine, cuoio e silicone sono i materiali più usati. Per quanto riguarda il metodo di fabbricazione, ve ne sono diversi. Uno dei più diffusi è il calco, preceduto da un’impronta del piede su carta podografica. Vi sono poi i plantari cosiddetti “da asporto”, che vengono costruiti su strutture già preformate e sono quindi quasi subito disponibili, ma inadatti a seconda del problema da risolvere. Un sistema di ultima generazione (piuttosto costoso), è il Cad-Cam, che prevede una scansione tridimensionale del piede realizzata tramite un apposito software.

    Plantari su misura: prezzi

    Plantari su misura prezzi

    Il prezzo di un buon plantare ortopedico su misura non è mai molto basso. I più economici sono i plantari “da asporto”, il cui costo si aggira attorno agli 80-100€. Per quanto riguarda i modelli “da calco”, possono raggiungere anche i 150€ ma costi ancora superiori si devono mettere in conto per un plantare realizzato con sistema Cad-Cam. Solo per l’esame preliminare baropodometrico dovrete sborsare non meno di 150€. Tenete presente, inoltre, che molti modelli di plantari ortopedici non possono essere inseriti nelle vostre calzature normali. Ne dovrete far realizzare almeno un paio su misura, in abbinamento con i plantari, per un costo di 100-130€. I plantari e le scarpe per i bambini sono un po’ meno cari, nell’ordine dei 20-40€ in meno rispetto ai modelli per gli adulti. Infine, i prezzi per i plantari destinati agli sportivi si aggirano intorno agli 80-120€.