Perché le donne vivono di più degli uomini?

da , il

    Longevità donna

    Le donne vivono di più degli uomini, una realtà che ha alcuni perché ben precisi. La longevità, statistiche e dati alla mano, premia le donne e il loro stile di vita, regalando loro mediamente da 5 a dieci anni in più. In particolare, le donne sopravvivono, in media, fino a 84,5 anni e gli uomini fino a 79,4 anni. Basti pensare che tra le persone che riescono a spegnere cento candeline l’85% è donna. Perché le donne vivono più a lungo? Proviamo a rispondere alla domanda che attanaglia, soprattutto, gli uomini, con qualche motivazione scientifica, o quasi.

    Le donne fumano e bevono meno

    Le abitudini e lo stile di vita del gentil sesso, in media, nonostante la parità dei diritti, rimangono più salutari e meno “viziose” di quelle degli uomini. Secondo le statistiche in materia, le donne fumano e bevono meno, sia in termini di diffusione delle cattive abitudini, sia in termini di frequenza e quantità.

    Le donne mangiano meno e meglio

    L’alimentazione delle donne solitamente è più varia ed equilibrata rispetto a quella degli uomini: se il junk food non è in cima alla loro preferenze, al contrario frutta e verdura entrano spesso nella dieta quotidiana alleata della longevità.

    Le donne affrontano meglio lo stress

    Ansia, stress, impegni e tensioni sono un gioco da ragazzi, o quasi, per le donne, abituate, forti della loro naturale predisposizione al multitasking, a fronteggiare situazioni complesse e ad affrontare più ruoli e responsabilità contemporaneamente.

    Le donne sviluppano più tardi le malattie cardiovascolari

    Se è vero che le malattie cardiovascolari colpiscono più frequentemente gli uomini, è altrettanto vero che possono interessare anche le donne, ma in età più avanzata. A confermare la tesi anche i risultati dello statunitense New England Centenarian Study, condotto presso la Boston University.

    Le donne sono più responsabili

    Gli uomini, anche per colpa degli ormoni maschili, sono più portati, rispetto alle donne, a mettere in atto comportamenti e condotte decisamente pericolose: dal non allacciare le cinture in auto a mettersi alla guida dopo avere bevuto.

    Le donne hanno un Dna migliore

    La longevità è anche questione di Dna, soprattutto per le donne. Infatti, secondo quanto è emerso nel corso di una ricerca australiana, condotta dagli esperti della Monash University, i geni femminili sono più resistenti alle mutazioni responsabili dell’invecchiamento.

    Le donne hanno un sistema immunitario più forte

    Più che una questione di forza è una questione di resistenza, forse: gli scienziati della Medical and Dental University di Tokyo hanno evidenziato come le difese immunitarie femminili siano più resistenti all’invecchiamento e, di conseguenza, capaci di garantire una protezione più duratura da malattie e infezioni.