Per il dolore oncologico ora c’è uno spray nasale

da , il

    Spray nasale dolore oncologico

    Per il dolore oncologico ora è in vendita in farmacia uno spray nasale. Ve ne avevamo già parlato: si tratta di un farmaco a base di Fentanyl, un oppioide conosciuto. Come tale è possibile acquistarlo solo dietro presentazione di ricetta medica, che si potrà fare per pazienti adulti, già in terapia con altri oppioidi per il controllo del dolore oncologico cronico. Le sofferenze legate al tumore spaventano a volte più della gravità della malattia stessa. E non a caso. 6 pazienti su 10 infatti sviluppano il cosiddetto breakthrough cancer pain.

    Si tratta di un dolore intenso, acuto, che può durare dai 3 ai 60 minuti e manifestarsi improvvisamente più volte nell’arco della giornata. Non esiste ancora un protocollo specifico nelle cure palliative per questo tipo di dolore, che necessita di un trattamento autonomo e domiciliare, specie se si vuole garantire quanto più possibile una buona qualità di vita al paziente. Da qui lo spray nasale, i cui effetti antidolorici, svaniscono col dolore. Una buona notizia facilitata dalla normativa sulle cure palliative stessa.