Per dimagrire, bere il tè senza latte

da , il

    bere tè

    Qual è il segreto per liberarsi dei chili di troppo? Bere il , ma senza l’aggiunta di latte. A sostenerlo, è la ricerca di uno scienziato indiano, Devajit Borthakur, della Tea Research Association. Secondo lo studioso, infatti, il tè è ricco di composti naturali che aiutano il metabolismo a bruciare i grassi. Queste sostanze agiscono da scudo interno all’intestino, evitando così l’assorbimento dei grassi, con l’effetto di ridurre anche il colesterolo. Quasi sempre, l’arrivo della primavera coincide con il desiderio di dimagrire, noi donne, lo sappiamo bene… e un aiutino, fa sempre comodo!

    Molti consigliano di bere il tè senza macchiarlo con il latte, per evitare che perda il suo potere antiossidante. Ma c’è di più, secondo lo studioso indiano, infatti, il sistema anti-grassi di questa bevanda dalle innumerevoli virtù, non funziona se il tè viene “corretto” con il latte.

    Il dottor Devajit Borthakur ha spiegato che:

    Quando il tè è consumato con il latte, le teaflavine e le tearubigine formano complessi con le proteine del latte che ne provocano la precipitazione.

    La tearubigina e la teaflavina, sono delle sostanze naturali che si formano durante il processo di fermentazione e di ossidazione a cui viene sottoposto il tè.

    Per verificare la sua tesi, infatti, lo studioso ha somministrato il tè a topi che nel frattempo erano stati alimentati con una dieta ricca di grassi. E’ emerso, così, come il tè avesse un effetto positivo sulla riduzione del peso, ma risultasse ridotto quando entravano in gioco le proteine del latte vaccino.