Oscillococcinum per prevenire e curare l’influenza. Conosciamo questo farmaco omeopatico

da , il

    omeopatia prodotti

    Anche per questo 2011 l’influenza, o qualcosa di molto simile, è già tra noi, anche se il virus “vero” è soprattutto atteso per il mese di dicembre, quando si presume raggiungerà anche il massimo che dovrebbe proseguire anche per tutto gennaio. Comunque sia, bisogna stare all’erta e fortificarsi. A tal proposito, l’omeopatia può rivelarsi un utilissimo mezzo non solo per curare il malanno quando ci sia già, ma soprattutto per tenerlo lontano, insomma, per prevenirlo. Oscillococcinum, ad esempio, è un farmaco omeopatico prodotto dalla Boiron, indicato proprio per contrastare le sindromi influenzali e para influenzali sia negli adulti che nei bambini.

    Si tratta di un medicinale la cui efficacia è stata comprovata da numerosi studi scientifici, e che per la totale assenza di effetti collaterali può essere somministrato anche a pazienti in genere considerati a rischio, come le donne in gravidanza e i neonati. Può essere utilizzato in diversi modi, innanzi tutto per evitare di ammalarsi!

    E’ sufficiente assumerne una dose a settimana, partendo da settembre fino al mese di marzo (il periodo più a rischio per quanto riguarda le sindromi influenzali) per aiutare il proprio sistema immunitario a resistere agli attacchi degli agenti infettivi. Quando poi ci si rendesse conto di stare incubando una bella influenza, alla comparsa dei primi sintomi si procederà ad assumere Oscillococcinum in questo modo: una dose quanto prima, rinnovando la somministrazione ogni sei ore, il tutto per tre volte al giorno.

    Per quanto riguarda, invece, la cura durante la fase acuta della malattia, il farmaco andrà assunto due volte al giorno, di mattina e di sera, per 2 o 3 giorni. Naturalmente, qualora i sintomi dovessero peggiorare o comunque non regredire, allora sarà meglio consultare il proprio medico di famiglia.

    Veniamo alla modalità di assunzione del medicinale, che è sempre la stessa per tutti e per tutte le età: bisogna sciogliere la dose direttamente in bocca, sotto la lingua, o in poca acqua, anche nel biberon se si tratti di un neonato. Insomma, sicuramente una eccellente preparazione medicinale contro l’influenza, che non necessita di ricetta medica e che non ha controindicazioni!