Ormoni tiroidei e posizione del feto

da , il

    Ormoni tiroidei e posizione del feto

    Gli ormoni tiroidei nelle ultime fasi della gravidanza possono causare la posizione scorretta del feto, è stato dimostrato che se i livelli ormonali sono troppo bassi il feto si posizione in modo sbagliato. Se il feto non si posiziona correttamente per prepararsi al parto, questo diventa più pericoloso perchè c’è bisogno di più sforzi e assistenza per farlo venire al mondo. Questa importante ricerca che mette in relazione i livelli degli ormoni tiroidei e la posizione fetale è stata condotta dai medici dell’università di Tilburg (Olanda), ed è stata coordinata da Victor Pop.

    La ricerca è stata pubblicata sulla rivista “Clinical Endocrinology”. La posizione corretta, e con cui nascono il 95% dei bambini, è con la testa in basso e rivolta verso la schiena della mamma ed i piedini in alto, ogni posizione che si discosta da questa può essere motivo di preoccupazione e soprattutto di complicazioni durante il parto.

    Gli ormoni tiroidei regolano moltissime funzioni ed è risaputo che hanno una importanza molto rilevante anche per il corretto sviluppo del feto, non si sapeva però che ne influenzassero la posizione.

    La ricerca è stata condotta seguendo la gravidanza di 960 madri alla 36esima settimana di gestazione, è stato notato che quelle con l’ormone T4 nella norma hanno partorito senza problemi, quando i livelli erano più bassi invece c’erano problemi, tanto più gravi quanto più bassi sono i livelli di T4.

    Foto da:

    scartreatmentassociation.com