Orecchie tappate: rimedi per eliminare il fastidio

orecchie tappate fastidi rimedi

Orecchie tappate, chi non ha mai sofferto di questo disturbo anche solo per un breve periodo? Le cause sono diverse e possono provenire dall’esterno, o riguardare l’orecchio medio o interno. Inutile a dirsi che il fenomeno più comune è quello del cerume. Di cosa si tratta? E’ una sostanza grassa fisiologica, che serve proteggere la parte interna dell’orecchio dagli agenti esterni. In alcuni casi se ne produce in modo eccessivo, o comunque non tende a fuoriuscire con regolarità: si solidifica ed assume la consistenza di un vero e proprio tappo, difficile da rimuovere.

Orecchie tappate dal cerume: cosa fare e non fare per eliminare il fastidio

Il rimedio più semplice per eliminare il fastidio del tappo di cerume? Un siringone pieno di acqua spruzzata localmente dalle abili mani dell’otorinolaringoiatra. E’ una pratica che abitualmente si può fare anche a casa, ma è sempre più opportuno rivolgersi ad uno specialista onde evitare di lesionare il proprio apparato uditivo. Lo stesso dicasi con i coni di cera, che sciolgono la sostanza ammorbidente il cerume direttamente nell’orecchio. Occorre prestare attenzione, come pure al classico cotton fioc: eventualmente lo si può usare per pulire la parte esterna col cerume colato, altrimenti si rischia di spingere ulteriormente dentro tale sostanza e di comprimerla. Vanno anche evitate sostanze detergenti troppo aggressive e non sciacquate in modo adeguato.

Orecchie tappate: quando la colpa è del raffreddore

Di contro anche un bel raffreddore o comunque un’infezione delle alte vie aeree o meglio ancora, un’otite, può provocare la formazione di catarro che preme internamente e provoca la sensazione delle orecchie tappate. In questi casi, basta rivolgersi al proprio medico per curare la patologia colpevole della formazione catarrale, come ad esempio una terapia antibiotica combinata ad aerosolterapia. A volte questa condizione può verificarsi in modo più frequente a causa di un’alterazione della forma delle trombe di Eustachio. Cosa che accade ad esempio nei bambini molto piccoli, proprio perché non sono ancora cresciute del tutto.

Orecchie tappate: se la colpa è della pressione atmosferica

Le orecchie tappate si manifestano spesso ed in via provvisoria anche quando si prende un aereo o si va sott’acqua in profondità. Anche in questo caso ci troviamo di fronte ad una reazione fisiologica, necessaria per proteggere l’orecchio medio dalla pressione atmosferica che cambia improvvisamente. In questi casi i rimedi migliori sono: soffiarsi il naso, sbadigliare ripetutamente, masticare un chewing gum. In questi casi si parla anche di “compensazione” ed molto importante, per salvare il timpano. Non a caso si insegna come farla ai subacquei! Per l’aereo invece sono in vendita anche alcuni particolari dispositivi, che favoriscono l’eliminazione e la prevenzione del fastidio.

Articoli correlati:
Orecchie tappate, cause e rimedi da adottare
Aspirina: rende sordi prima dei 50 anni?
Dolore all’orecchio per 33 anni: aveva un dente nel canale uditivo
Otite, sintomi e cure nei bambini e negli adulti

Segui Pour Femme

Lunedì 11/04/2011 da in

Commenti (1)

Ricorda i miei dati

Pubblica un commento
Menconi Alberto 27 dicembre 2013 08:55

Sono giorni che ho molto fastidio nelle orecchie ,ho molto catarro e da poco che faccio aerosol col farmaco flumicil non antibiotico,ne ho fetto fin’ora sei aerosol sono leggermente migliorato ma ho ancora fastidi,non ho il raffreddore ,ma quest’estate ho usato molto il climatizzatore forse ?… Comunque anche in passato mi è non recente mi è accaduto .(sono un adulto )Grazie.

Rispondi Segnala abuso
Paper Project
Segui PourFemme
Scopri PourFemme
torna su