NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

I tacchi alti fanno male alla salute? I rimedi per il dolore

I tacchi alti fanno male alla salute? I rimedi per il dolore
da in Prevenzione, alluce valgo, Piedi
Ultimo aggiornamento:

    I rischi dei tacchi alti

    I tacchi alti fanno male alla salute? Sicuramente non sono da vietare in assoluto, ma come in molti altri casi, anche quando si tratta di tacchi, meglio evitare gli estremi: se sono troppo alti e si tengono per troppo tempo, i rischi ci sono. E se i rischi per la salute, che vanno dall’alluce valgo al piede piatto, sono rischi calcolati ma solo eventuali, il dolore, quando i centimetri salgono, è quasi garantito. Ecco, allora, alcuni rimedi utili per il dolore, alcuni consigli preziosi per portare tacchi vertiginosi senza soffrire troppo.

    Tacchi troppo alti, postura e salute dei piedi non sembrano andare troppo d’accordo, soprattutto se i centimetri sono parecchi e la frequenza di utilizzo è altrettanto elevata. Infatti, se è vero che le scarpe dai tacchi vertiginosi sono garanzia di femminilità, capaci di slanciare la figura e assottigliare la silhouette, è altrettanto vero che rischiano di favorire la comparsa di alcuni disturbi.

    Il piede piatto, per esempio, perché le scarpe con i tacchi alti non forniscono al piede l’appoggio giusto, imponendo ai tendini di fare lavoro extra, con il rischio di indebolirsi per poi cedere, ma non solo. Con il tempo i tacchi alti possono alterare la postura, provocando un aumento della pressione sui piedi e, in particolare, sulla parte che separa le dita dalla volta plantare: in questo modo, il piede cede sotto il peso dello stiletto, il suo arco naturale tende progressivamente a perdere la curvatura e il piede di appiattisce.

    E l’alluce valgo. Le calzature con i tacchi alti, magari con la pianta stretta e la punta, costringono il piede a una posizione innaturale, diventando una concausa dell’alluce valgo. Il tacco alto anche fino a 12 centimetri porta il piede in marcata flessione plantare e così sposta eccessivamente il peso del corpo sull’avampiede, aumentando il rischio che l’alluce si sposti verso la parte interna del piede, provocando la comparsa dell’alluce valgo.

    Qualche consiglio utile e trucchetto efficace per ridurre sia il dolore da tacchi alti sia i rischi per la postura e la salute del piede.

    Innanzitutto scegliere le scarpe giuste: alte, ma non troppo, se si devono indossare per molte ore, trascorrendo gran parte del tempo in piedi; della misura giusta ed evitando quelle con la pianta troppo stretta, la punta troppo affilata o i cinturini troppo taglianti, che potrebbero interferire con la circolazione e aumentare il dolore.

    L’altezza giusta per ogni occasione. Se si devono indossare i tacchi ogni giorno, fin dal mattino, meglio optare per un’altezza non eccessiva, che non superi i 5-6 cm massimo, e per calzature confortevoli, dalle punte non troppo strette e dai tacchi non troppo a spillo.

    C’è un limite a tutto. Anche alla tortura che un paio di scarpe possono imporre, quindi evitare di indossare tacchi troppo alti e scomodi per più di poche ore. Quando fa troppo caldo e i piedi tendono a gonfiarsi, oltre a bandire i cinturini si possono fare degli impacchi con il ghiaccio o dei pediluvi di acqua gelata (alternata con getti di acqua tiepida) per preparare i piedi a sopportare i tacchi.

    610

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Prevenzionealluce valgoPiedi
    PIÙ POPOLARI