Obesità: per combatterla sperimentato un mix di farmaci

da , il

    Obesità farmaci

    Buone notizia per tutti coloro che sono affetti da obesità grave, una condizione spesso aggravata da patologie concomitanti come malattie a carico dell’apparato cardiovascolare o diabete. Negli Stati Uniti è stato sperimentato un mix di due farmaci che è in grado, assunto regolarmente, di ridurre il peso corporeo del 10% in un anno, meglio di quanto non riescano a fare le terapie finora seguite. Si tratta di un cocktail composto da fentermina e topiramato, ed è stato somministrato ad un campione di 2500 persone che presentavano un indice di massa corporea tra 27 e 45, oltre a soffrire di altre patologie collegate con l’obesità.

    I pazienti selezionati per la sperimentazione dai ricercatori della Duke University, sono stati suddivisi in due gruppi: il primo ha assunto il mix di farmaci, il secondo un semplice placebo. “Nel gruppo che ha assunto il farmaco ogni giorno per 56 settimane si è verificata una riduzione del peso media dell’8,6% maggior rispetto a quello che ha assunto un placebo – ha spiegato Koshore Gadde, coordinatore della ricerca – e insieme a questo effetto c’è stata una forte riduzione degli altri sintomi associati all’obesità”.

    Da sottolineare che gli effetti collaterali sono stati minimi, rispetto ai grandi risultati ottenuti dopo l’assunzione di questo farmaco. Ecco come funzionano i due diversi principi attivi contenuti nel mix: la fentermina aumenta i rilascio di norepinefrina (un neurotrasmettitore legato alla sensazione di fame), mentre il topiramato agisce su più fronti, sempre a livello cerebrale, aiutando il paziente a regolare lo stimolo a mangiare in modo compulsivo. Vedremo se, a seguito di questi incoraggianti risultati, questo medicinale verrà presto immesso in commercio e utilizzato nelle terapie per combattere l’obesità.