Obesità infantile: “Frutta nelle scuole” anche il prossimo anno

da , il

    obesità infantile frutta

    L’iniziativa “Frutta nelle scuole” per combattere l’obesità infantile si realizzerà anche nel prossimo anno scolastico. Il problema dei bambini in sovrappeso (un milione) ed obesi (400.000) è sempre più pressante come evidenziano gli ultimi dati del Cnesps (Centro Nazionale di epidemiologia, sorveglianza e Promozione alla salute) dell’Iss. Da qui l’iniziativa, volta all’educazione alimentare quale principale forma di prevenzione. I bambini obesi di oggi, saranno adulti obesi, con tutti i problemi di salute che questo comporta, compreso il diabete e l’ipertensione.

    In cosa consiste “Frutta nelle scuole”? Nella distribuzione nelle scuole elementari di frutta e verdure fresche da far assaggiare ad ogni singolo bambino. Il tutto realizzato dal Ministero delle Politiche agricole e da quello per la Salute, insieme alla Coldiretti e grazie anche supporto di fondi della Comunità Europea. Un’educazione alimentare che non farebbe male neppure a noi. Si può iniziare, leggendo e giocando sul sito dedicato.

    Dolcetto o scherzetto?