Obesità: 1 bambino su 4 vivrà meno di mamma e papà

da , il

    Bambini obesi

    Un bambino ogni quattro vivrà meno dei suoi genitori. Il motivo? L’obesità infantile, sempre più diffusa, che mette a serio rischio la salute dei nostri bambini. E’ necessario intervenire con decisione per cambiare le cose: è questa la reazione della Coldiretti alla presentazione dei dati del convegno “Alimentazione, stili di vita e salute dei bambini” voluto e promosso da Barilla center for food nutrition. Nel nostro paese più di un milione di ragazzini (oltre il 23%) tra i sei e gli undici anni è obeso o in sovrappeso.

    L’obesità è spesso causa di malattie cardiovascolari, diabete, ipertensione, aumenta drasticamente il rischio di infarto e rende più esposti ad alcune tipologie di tumore. Il costo sanitario per l’Unione Europea si aggira intorno al 7% del totale.

    Se è vero che la dieta mediterranea ci ha permesso di raggiungere i record di longevità che ci invidiano in tutto il mondo (78,6 anni per gli uomini, 84,1 per le donne), è anche vero che il graduale abbandono delle abitudini alimentari che avevano i nostri nonni potrebbe ribaltare la situazione. I nostri bambini sono abituati a mangiare troppo e male: snack, dolci, merendine, bibite gassate e chi più ne ha più ne metta! Il “cibo spazzatura” sta realmente attentando alla salute dei nostri ragazzi.

    La Coldiretti ha già firmato un protocollo di intesa con il Ministro dell’Istruzione per promuovere nuove iniziative di educazione alimentare, rivolte soprattutto ai bambini delle scuole elementari. L’obiettivo è trasmettere i valori del mangiar sano prima che sia troppo tardi. Ricordate, però, che il passo più importante possono farlo solo i genitori!

    Foto da:

    i.telegraph.co.uk

    Dolcetto o scherzetto?