Neonati sottopeso a maggior rischio di sviluppare autismo?

da , il

    neonati prematuri sottopeso autismo

    I neonati che vengono al mondo sottopeso avrebbero un rischio maggiore di sviluppare autismo negli anni a divenire. Tale ipotesi sarebbe 5 volte più preponderante nel caso di bambini prematuri oltre che sottopeso. L’allarme arriva da un articolo pubblicato sulla rivista scientifica Pediatrics ed è frutto del lavoro di alcuni ricercatori della School of Nursing della University of Pennsylvania. Ma come sono giunti a questa conclusione?

    Analizzando, o meglio seguendo lo stato di salute di alcuni bambini (862) nati tra il settembre del 1984 ed il luglio 1987 nelle località di Middlesex, Monmouth ed Ocean in New Jersey. La caratteristica che li univa, il basso peso alla nascita, tra i 500 grammi ed i due chili. In realtà il legame tra lo scarso peso alla nascita ed i deficit motori e cognitivi è già noto ed adeguatamente in corso di studio, ma è la prima volta che uno studio scientifico evidenzia questi particolari in relazione all’autismo. L’incidenza rilevata è stata del 5% contro l’1% della casistica generale. Gli studiosi promettono ulteriori approfondimenti, anche in relazione alle emorragie cerebrali, frequenti complicanze nei bambini prematuri.