Neonati: il nuoto rafforza coordinazione ed equilibrio

da , il

    Il nuoto è uno sport completo, aperto a grandi e piccini: praticato da neonati aiuta a sviluppare un migliore senso di coordinazione motoria e di equilibrio. Per confermare la tesi Hermundur Sigmundsson della Norwegian University of Science and Technology e Brian Hopkins, professore alla Lancaster University, hanno messo a confronto le capacità motorie di alcuni bambini di 5 anni, con quelle di altri bambini della stessa età che avevano praticato nuoto all’età di due mesi.

    Il corso di nuoto dedicato ai neonati prevedeva 2 appuntamenti settimanali protratti per un periodo di due-tre mesi. I bimbi, sostenuti dall’insegnante, imparavano a muoversi, a fare capriole sul pelo dell’acqua e anche a effettuare piccoli tuffi a bordo vasca. Gli stessi bambini, arrivati a 5 anni di età, hanno dimostrato di avere abilità nettamente superiori rispetto ai coetanei che da neonati non avevano seguito il corso di nuoto. I risultati dell’indagine sono stati pubblicati sulla rivista dedicata ai bambini “Child: Care Health and Development”.

    “Abbiamo visto molto chiaramente che i bambini nuotatori sono stati i migliori negli esercizi relativi all’equilibrio e nella capacità di raggiungere per le cose” ha spiegato Hermundur Sigmundsson. In particolare, gli ex piccoli nuotatori hanno evidenziato maggiori capacità nel saltare la corda, nel saltare su una gamba sola e nel camminanare sulla punta dei piedi. Non vi resta che cercare il centro dedicato al nuoto neonatale più vicino a casa e iscrivere subito i vostri piccoli.