Nausea e vomito: cause e rimedi

da , il

    Nausea in gravidanza

    Nausea e vomito sono due manifestazioni gastrointestinali molto fastidiose. Noi donne lo sappiamo bene perché sono spesso parte integrante delle nostre gravidanze. Le cause però sono molteplici. Possono dipendere da un’infezione ed essere accompagnate ad esempio da febbre e dolori addominali; capitano in situazione di forte stress emotivo, o a causa di un dolore intenso (spesso si associano alla cefalea ad esempio). Possono accompagnarsi a vertigini in un disturbo della percezione dello spazio, o sopraggiungere per il mal di mare o il mal d’auto. Cosa che spesso può rendere difficili anche le vacanze.

    A volte, come dicevamo prima sono un sintomo della gravidanza ed in altri casi rappresentano una reazione di difesa dell’organismo: quando ad esempio si ingeriscono sostanze tossiche o nei bambini in presenza dell’”acetone”.

    Il nome scientifico di questi sintomi (nausea e vomito insieme) è “emesi”. Per questo i farmaci per combatterli si chiamano “antiemetici”. Sono di diverso tipo: a seconda della causa scatenante e delle condizioni di salute di chi ne richiede l’utilizzo.

    Possono agire direttamente sul cervello bloccando la formazione di dopamina, istamina o serotonina ad esempio, o direttamente nello stomaco favorendo lo svuotamento gastrico.

    Provocano spesso sonnolenza e non vanno assunti per non più di 2 giorni. Se i sintomi persistono è meglio una visita medica. I medicinali si usano comunque solo in situazioni gravi o di necessità socio-professionale. La vacanza rientra in questa categoria.

    Per il resto basta attenersi ad alcune piccole regole. Quali? Se si ha sete si possono bere acqua, brodo vegetale, tisane ecc, purché a piccoli sorsi. Vanno banditi però gli alcolici, il caffè, le bevande gassate ed i cibi ricchi di grassi.

    Se il vostro viaggio sarà in crociera e sopraggiungerà il mal di mare ecco un trucchetto: invece di rimanere in cabina a soffrire, uscite fuori all’aria aperta e fresca e cercate di fissare un punto lontano nell’orizzonte. Mal d’auto? Sgranocchiate cibi possibilmente secchi prima di partire, o durante il viaggio, guardate fuori dal finestrino e pensate alla gita che vi aspetta.Vi aiuterà di sicuro.