Morbillo, l’epidemia non si ferma

da , il

    morbillo epidemia

    Il morbillo, sembra rappresentare una delle principali allerte di questa estate 2011. In Italia fino ad Aprile sono stati registrati ben 1.700 casi di contagio, molti di più di quanto non accadeva nel passato recente. L’allarme è stato lanciato già da qualche mese in Europa dalla stessa OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) che ha deciso di attivarsi in una speciale campagna di sensibilizzazione alla vaccinazione. Che però al momento sembra essere fallita. Il problema dipende infatti dalla mancata obbligatorietà del vaccino per il morbillo.

    Patologia che non colpisce solo i bambini come siamo soliti pensare, ma anche negli adolescenti e negli adulti, fasce d’età in cui diventa particolarmente pericolosa. I sintomi del morbillo? Chiazze e bollicine rosse sulla pelle, febbre, fastidio agli occhi, naso che cola, dolori articolari. Il contagio avviene attraverso il contatto con goccioline di saliva e muco. Lavarsi spesso le mani è dunque sempre importante. Ai primi dubbi parlatene col vostro medico.