Minori rischi di malattie cardiache per le mamme di 4 o più figli

da , il

    Malattie cardiache numero figli

    Fare figli fa bene al cuore delle donne. Le malattie cardiache, infatti, sono un evento rarissimo per le mamme di quattro o più figli, come a dire che gravidanza e allattamento proteggono le loro arterie. A scoprire il legame tra numero di maternità e minore incidenza di patologie a carico dell’apparato cardiocircolatorio, sono stati i ricercatori USA dell’Università californiana di San Diego, grazie ad uno studio pubblicato sulla rivista Fertility and Sterility. Per giungere alle loro conclusioni, gli scienziati hanno preso a campione 1300 donne provenienti dal Sud della California, in post menopausa, la cui salute era stata monitorata dal 1984-87 fino al 2007.

    Nel confrontare i loro dati, i ricercatori si sono accorti che le donne campionate che avevano avuto molti figli (minimo 4) avevano un rischio addirittura inferiore del 50% di ammalarsi di cuore o di morire per eventi cardiaci. Il tutto probabilmente perché gli ormoni della gravidanza hanno effettivamente un effetto protettivo su cuore e circolazione, evidentemente una protezione che dura più a lungo se le maternità sono state diverse.

    Ma non c’è solo un beneficio di tipo prettamente organico collegato con il numero di figli che una donna partorisce, anche il sostegno sociale che circonda la multi-mamma, conta moltissimo a livello psico-fisico. E tuttavia, come mai l’incidenza di attacchi di cuore crolli nelle mamme con tanti figli non è ancora chiaro del tutto.

    “In questo studio – ha spiegato uno degli autori dello studio, Marni Jacobs – le donne avevano un minor rischio di mortalità cardiovascolare se avevano avuto più di quattro gravidanze. Il meccanismo per cui si verifica questa diminuzione del rischio è sconosciuto”. Secondo alcuni medici, però, ci potrebbe essere anche un legame tra fertilità e cuore sano, e viceversa. Molto spesso, infatti, l’infertilità femminile ha dei legami con patologie cardiache.