Mal di testa: i rimedi naturali per combattere emicrania e cefalea

Il mal di testa raramente ha una sola causa scatenante, ma solitamente dipende dall'azione combinata di più cause. Pertanto non tutti i mal di testa sono uguali e allo stesso modo non tutti i rimedi sono adeguati. Per questi motivi è sempre importante valutare attentamente il tipo di mal di testa e i sintomi.

da , il

    Mal di testa: i rimedi naturali per combattere emicrania e cefalea

    Quali sono i rimedi naturali per combattere emicrania e cefalea? Il mal di testa è probabilmente il malessere più diffuso che esista, colpisce sia uomini che donne, giovani, adulti, anziani e persino bambini. Che si tratti di emicrania, oppure di cefalea a grappolo o muscolo-tensiva, quando la testa pulsa e fa male, si diventa irascibili, inconcludenti, e non si è più in grado di occuparsi delle proprie incombenze quotidiane, lavoro incluso. Chi si ritrova in preda al mal di testa, in genere resiste poco prima di ricorrere al solito antidolorifico, ma in realtà, a meno che non si è vittime di patologie specifiche da curare presso centri specializzati, in molti casi i farmaci sono superflui.

    Possibili cause

    Il mal di testa può essere scatenato da vari fattori esterni, come un repentino cambiamento meteorologico, ad esempio l’arrivo di una perturbazione o il sollevarsi del vento, un attacco di cervicale, episodi di insonnia ricorrenti (tipico delle afose notti estive), e anche dalla sindrome premestruale per quanto riguarda noi donne. In questi casi, un abuso di medicinali potrebbe rivelarsi inutile e, anzi, controproducente. Tuttavia, esistono alcune semplici cure naturali per il mal di testa, alcune delle quali dei veri e propri rimedi della nonna. Vediamone qualcuno.

    Patata cruda

    patata cruda per mal di testa

    La patata è composta per il 25% da amido, un elemento che ha un’efficace azione antinfiammatoria proprio in caso di mal di testa. Per usarla è necessario strofinare delicatamente le tempie con le patate a fette fino a quando il dolore scomparirà. Inoltre, il succo alcalino del tubero, oltre a neutralizzare il dolore, migliora la circolazione.

    Citronella

    citronella contro mal di testa

    La citronella svolge un’azione utile in caso di mal di testa dovuto a tensione nervosa, stress, stanchezza psicofisica e sugli stati di deconcentrazione. Una ricerca della Griffith University in Australia ha dimostrato come l’eugenolo, un estratto di citronella, sia in grado di contrastare i difetti biochimici che provocano il mal di testa. L’eugenolo infatti regola l’ormone serotonina, l’ormone dell’umore, dell’appetito, del sonno, della contrazione muscolare e di alcune funzioni cognitive tra cui la memoria e l’apprendimento, ed il funzionamento delle piastrine del sangue, a volte responsabili della formazione di coaguli.

    Camomilla romana

    camomilla romana per mal di testa

    Un altro rimedio utile contro il mal di testa è la camomilla romana. Questo rimedio si utilizza in fitoterapia per le sue virtù lenitive, calmanti e antinfiammatorie. La camomilla romana è utile soprattutto come rimedio del mal di test da ciclo. Per preparare utilizare quest’erba bisogna portare a ebollizione 25 cl d’acqua e aggiungere un cucchiaio di camomilla romana dopo aver spento il fuoco. Lasciarla in infusione per 10 minuti, filtrare e bere l’infuso. La tisana alla camomilla romana è ancora più efficace se si uniscono all’infusione primule e semi di guaranà.

    Caffè con limone

    caffè limone per mal di testa

    Grazie ai suoi numerosi benefici, il limone è uno dei rimedi domestici più efficaci per il trattamento del dolore associato al mal di testa, ma insieme al caffè è una combinazione vincente. Quando si inizia ad avvertire il mal di testa, è necessario preparare una tazza di caffè nero e spremerci la metà di un limone all’interno. Questo caffè potrà non avere un gusto fantastico, ma che ci crediate o no, il mal di testa si allevierà in soli 30 minuti. Questo perchè l’effetto vasocostrittore della caffeina inverte l’allargamento dei vasi sanguigni che è la causa principale del mal di testa, mentre gli oli essenziali presenti nel limone hanno la capacità di risolvere qualsiasi problema digestivo e contribuiscono a salificare la caffeina, aumentandone il suo assorbimento a livello intestinale. È bene però non consumare troppo caffè perchè fa male alla salute.

    Aceto di vino

    aceto di. vino contro mal di testa

    Per applicare l’aceto di vino contro il mal di testa, è necessario utilizzare una compressa di garza o di cotone imbevuta nell’aceto sulla fronte o sulle tempie. Questa procedura è consigliata in special modo per il mal di testa dovuto al rialzo della temperatura corporea, ovvero in caso di febbre. Ma è possibile ricorre all’aceto anche per le inalazioni. Questo metodo permette di combattere il mal di testa attraverso i vapori prodotti dall’aceto di vino. È sufficiente versare una o due gocce di aceto e dell’acqua in un vaporizzatore.

    Tisane

    tisane per mal di testa

    Sono numerose le tisane che possono contrastare in modo efficace il mal di testa e l’emicrania. Occorre però tenere in considerazione le caratteristiche specifiche di ogni erba fitoterapica per curare il dolore e per integrare e rigenerare le mancanze psicofisiche. Le migliori sono a base di:

    • valeriana
    • maggiorana
    • menta
    • semi di girasole
    • passiflora
    • rosmarino
    • lavanda
    • ginepro

    Massaggi

    massaggi per mal di testa

    Per alleviare l’emicrania, che interessa solo una parte della testa, si può massaggiare delicatamente la tempia corrispondente alla zona dolorante. Un altro sistema, è quello di puntare l’indice al centro della fronte e spingere molto forte. In questo modo si potrà percepire un alleggerimento, anche se non di lunga durata.

    Agopuntura

    agopuntura per mal di testa

    Contro il mal di testa, l’agopuntura appare più efficace di molti farmaci tradizionali, inclusa l’aspirina. In uno studio americano, gli esperti hanno osservato che su quattromila pazienti afflitti da varie forme di mal di testa cronico, il 62% aveva tratto benefici dall’applicazione dell’agopuntura, mentre solo il 45% era riuscito a ottenere analoghi risultati con la medicina classica. I risultati migliori si sono ottenuti contro la cefalea tensiva. L’agopuntura permette di allentare le contrazioni muscolari, riducendo il dolore nell’80% dei casi, ed è anche in grado di indurre un rilassamento psicologico.