Mal di testa: chiropratici gratis per una settimana

da , il

    curare e prevenire il mal di testa

    Curare e prevenire il mal di testa senza ricorrere ai farmici è possibile. Lo sostengono i rappresentati dell’Associazione italiana chiropratici (Aic), che per dar credito alla tesi hanno deciso di dedicare la Settimana della chiropratica 2010 alla cefalea tensiva: la forma di mal di testa più diffusa. Dal 25 al 30 ottobre, i chiropratici di tutta la penisola che partecipano all’iniziativa saranno a disposizione dei pazienti per un check-up completamente gratuito.

    Chiunque volesse approfittare dell’occasione può ricevere maggiori informazioni e scoprire qual è la struttura di chiropratica più vicina a casa chiamando il numero verde 800/017806, attivo dalla 9 alle 12 e dalle 14:30 alle 17.30. Chiamando lo stesso numero dalle 16 alle 18, fino al 29 ottobre, è possibile parlare direttamente con i dottori Simona Pasquetto e Stefano Maioli, laureati in medicina in Italia e specializzati in chiropratica negli Stati Uniti. I due esperti si rendono disponibili per fornire qualsiasi informazione.

    La cefalea tensiva è la tipologia di mal di testa più comune (90% dei casi) ed è caratterizzata da dolore di qualità gravativo-costrittiva al capo, associato spesso e volentieri ad un aumento del tono muscolare del capo e/o della nuca. “Circa il 12% dei pazienti – ha spiegato John Williams, a capo dell’Aic – si rivolge al chiropratico proprio in seguito a questi disturbi ottenendo buoni risultati sia nella riduzione dei sintomi dolorosi sia nella prevenzione. Un controllo chiropratico periodico permette infatti di individuare e correggere tempestivamente eventuali alterazioni vertebrali prima che, cronicizzandosi, rendano più lunga la loro guarigione”.

    Molte persone dichiarano di aver trovato la soluzione al problema del mal di testa nella chiropratica. L’idea di un check-up gratuito per avvicinarsi a questo approccio terapeutico di medicina alternativa non va sottovalutata.