Mal di schiena: quali esercizi per la prevenzione

da , il

    Mal di schiena

    Mal di schiena, chi non ne ha mai sofferto? Ovviamente i punti dolenti sono tanti ed anche il dolore che sentiamo è diverso. Possiamo avere una cosiddetta lombo-sciatalgia, una piccola ernia, ci può affliggere l’artrosi, o semplicemente una postura errata assunta per più giorni consecutivi, ci può provocare un forte mal di schiena. E’ difficile dunque consigliare esercizi ginnici particolari, per così tante cause diverse. Certo è, spiegano gli specialisti, che per evitare alcuni problemi bisogna irrobustire tutti i muscoli: a partire dai dorsali, gli addominali, ma anche le spalle.

    Rafforzare queste fasce muscolari permette di assumere con maggiore semplicità la giusta postura, di non sollecitare in maniera errata la colonna vertebrale. Stiamo parlando di prevenzione ovviamente ed a questo punto non possiamo che suggerirvi anche alcune accortezze.

    Per noi donne, la prima cosa da dire è che le borsette a tracolla, specie se pesanti, devono essere spostate da ambedue le parti: tenerla sempre sulla spalla destra ad esempio, può provocare un difetto posturale e alla lunga mal di schiena.

    Pensate che una recente ricerca scientifica ha evidenziato come addirittura le bretelle del reggiseno o della canottiera, se non stabili possono provocare un’inconscia ed errata tensione muscolare.

    Le buste della spesa? Cerchiamo di bilanciare il peso tra le due braccia. Mai chinarsi in avanti per raccogliere un oggetto ma piegare le gambe per abbassarsi. Importanti sono gli esercizi di stretching, da fare, magari a fine serata.

    In generale, se si è consapevoli di avere un disturbo preciso alla schiena o se si ha qualche doloretto, è meglio farsi consigliare la ginnastica da un fisiatra o da un fisioterapista, dopo un’accurata visita. Non tutti gli esercizi fisici vanno bene per chiunque!

    Dolcetto o scherzetto?