Mal di schiena: cause, rimedi ed esercizi

da , il

    mal di schiena cause rimedi

    Di mal di schiena soffre almeno un italiano su tre. A volte in modo cronico, per i più fortunati invece solo in maniera lieve e passeggera. Le cause sono diverse, ma all’origine di tutto c’è sempre lo stile di vita sbagliato. La sedentarietà, l’obesità o anche solo il sovrappeso, i traumi, e soprattutto la postura sbagliata, magari lavorando al pc. Prima di pensare ai rimedi occorre però capire il tipo di dolore preciso che si ha alla schiena. Possiamo individuare un mal di schiena muscolo-scheletrico, che duole in un punto preciso: alla cervicale, in zona lombare, o dorsale; oppure possiamo avere un mal di schiena di tipo “neuropatico” in cui è sofferente una parte diversa rispetto a quella lesionata.

    I rimedi per il mal di schiena
    Ovviamente le cure per il mal di schiena saranno diverse a seconda del tipo di dolore e delle cause principali individuate attraverso una diagnosi precisa. In alcuni casi, ad esempio quando si è in presenza di un’ernia del disco si può arrivare all’intervento chirurgico, ma questa deve essere sempre un’estrema ratio. Spesso un bravo chiropratico, può risolvere il problema. Oppure l’osteopatia può essere un buon rimedio. La corretta postura e soprattutto l’attività motoria sono determinanti, mai però quando c’è l’infiammazione in corso, ma solo a livello preventivo. Due sono i principi su cui basarsi: rafforzare i muscoli intorno alla colonna vertebrale ed allungarli con un buono stretching .

    Esercizi per il mal di schiena
    Buona norma sarebbe quella di rivolgersi ad insegnanti di ginnastica posturale per scoprire quali sono i migliori esercizi per prevenire i dolori muscolo-scheletrici, o meglio ancora ad un medico che stabilisca se ci sono controindicazioni particolari, magari a causa di una discopatia. Ma ecco qualche semplice suggerimento di Pourfemme per esercizi da fare in casa. Sdraiati a terra in posizione supina, ovvero con la pancia all’insù e la schiena a contatto con il pavimento, tirate su le ginocchia verso il petto aiutandovi con le braccia ed alzate anche la testa. Dovrete sentire la colonna vertebrale allungarsi. Mantenete la posizione per almeno 20 secondi e ripetete nuovamente.

    Oppure. In piedi, spalle, braccia e gambe rilassate, ma dritte: girate la testa verso destra cercando di mantenere lo sguardo oltre l’orecchio. Mantenete in tensione per qualche secondo e poi cambiate lato. Lo stesso col mento sul petto e poi guardando in alto. Sono esercizi che servono ad alleviare le tensioni e le contratture muscolari.

    Mal di schiena in gravidanza
    Un discorso a parte va fatto per il mal di schiena in gravidanza. E’ molto frequente e soprattutto negli ultimi mesi il dolore è provocato dal peso della pancia e dal conseguente spostamento del bacino in avanti per mantenersi in equilibrio: dunque è una postura errata a provocare il tutto. La ginnastica e lo stretching saranno fondamentali, fin dal primo giorno di gestazione, quale forma di prevenzione, a cui andranno abbinati piccoli accorgimenti quotidiani: cercare di mantenere anche da sedute una buona posizione sostenendo la schiena magari con l’ausilio di un cuscino, evitare tacchi alti che sbilanciano, evitare di chinarsi in avanti (anche senza pancione!), meglio piegarsi sulle gambe! Vietato toccare i farmaci antidolorifici, piuttosto si consigliano le fasce che sostengono la pancia.

    Altri articoli in tema:

    Mal di schiena, via il dolore con pochi esercizi

    Dolori alle ossa: cosa fare se dipendono dall’artrosi

    Mal di schiena: foto delle posizioni per dormire bene