Mal di denti in agosto? Arriva il numero verde d’emergenza

da , il

    sorrisi agosto andi 2012

    Mal di denti in agosto. Una vera sfortuna, non solo perché arriva in un momento in cui ci si dovrebbe rilassare e divertire, ma soprattutto perché tutti i dentisti del mondo sono in vacanza esattamente come voi. Allora come fare? Soffrire in silenzio fino alla fine del mese? Assolutamente no, perché qualche studio dentistico in Italia è aperto anche in mese d’agosto, magari proprio nel luogo di villeggiatura dove vi trovate. Per essere precisi lo scorso anno erano circa 3.000 gli odontoiatri che hanno aderito all’iniziativa “Sorrisi d’Agosto” organizzata dall’Andi (Associazione Nazionale Dentisti Italiani). E quest’anno, per la sesta volta consecutiva si replica. Ma vediamo bene di cosa si tratta.

    Cos’è “Sorrisi d’Agosto”?

    A partire dalle prossime ore e fino alla fine del mese prossimo basterà chiamare il numero verde dell’ANDI, l’800.911.202, attivato per l’occasione, per ottenere l’indirizzo e l’orario dello studio odontoiatrico aperto più vicino a voi. In alternativa ci si può collegare al sito internet specifico della stessa associazione per scovare con un click il giusto professionista. In questo modo, il mal di denti non sarà più un problema. E non dimentichiamo che seppur si vuol fare lungamente uso di farmaci antinfiammatori ed antidolorifici perché si ha paura del dentista, questi a volte non bastano. A detta di chi ne ha passate molte, il mal di denti è infatti una delle sofferenze più difficili da superare. E che ne pensate del fatto che sul più bello di una serata tra amici in riva al mare si stacca “il ponte” (ovvero i denti artificiali posizionati lì da tempo)? Non si puà rischiare di passare le gioranate a cercare un dentista che lo riattacchi anziché andare al mare a prendere il sole. Con l’iiziativa in questione, lo si trova subito. Lo scorso anno in questa situazione si sono trovate più di 7.000 persone.

    La prevenzione del mal di denti

    Ma perché aspettare che il mal di denti arrivi per chiedere aiuto? E’ molto meglio fare una visita di controllo accurata prima di partire per le vacanze, in modo da fermare il problema sul nascere, magari quello provocato da una carie estesa. Almeno una volta l’anno occorrerebbe una pulizia dei denti per eliminare il tartaro dalle gengive ed evitare sanguinamento e sensibilità estrema, magari mangiando un buon gelato o gustando una bibita fresca. In taluni casi il dentista potrebbe anche consigliarvi un dentifricio o un trattamento desensiblizzante.

    Foto: Andi