Longevità: anche andare d’accordo con i colleghi allunga la vita

da , il

    Longevita lavoro

    Che la longevità degli esseri umani dipendesse, oltre che da cause genetiche e ambientali, anche dalla vita sociale e sentimentale, potevamo intuirlo. Ma che uno dei fattori chiave risiedesse nel buon rapporto con i colleghi di lavoro, era obiettivamente più arduo da inferire. Eppure, pare proprio che una piacevole routine lavorativa, in cui gli scambi con i colleghi siano improntati a cordialità e collaborazione paritaria (quindi senza i classici colpi bassi e velenosi pettegolezzi che spesso si verificano negli ambienti professionali) sia in grado di allungare la vita.

    E’ quanto hanno scoperto i ricercatori israeliani dell’Università di Tel Aviv grazie ad uno studio pubblicato su Helth Psychology per conto dell’American Psychology Association. La ricerca ha coinvolto 820 persone monitorate per 20 anni (dal 1988 al 2008), impiegati nei settori delle assicurazioni, della sanità, dei servizi pubblici ecc.

    E’ emerso quanto anticipato, cioè che andare d’accordo con i propri colleghi di lavoro migliora la qualità della vita soprattutto dei professionisti tra i 38 e i 43 anni di età. Una piccola differenza è emersa tra uomini e donne: mentre per i primi la longevità è associata anche al potere decisionale nel proprio ambito professionale, per le donne sembra essere valido l’opposto.