Lo stress ed il fumo di sigaretta tra le cause dell’acne nelle donne adulte

da , il

    acne adulti causa stress

    L’acne non è solo un problema adolescenziale, ce ne accorgiamo ogni giorno, guardandoci allo specchio. E non ci riferiamo ai brufoletti passeggeri, ma a vere e proprie pustole, che tornano con frequenza, diventano croniche. Parliamo di un adulto su 5! I dati sono emersi nei giorni scorsi in occasione dell’Acne Day, nel corso del quale numerosi specialisti dermatologi si sono confrontati sulla patologia. In particolare le ultime ricerche scientifiche hanno evidenziato tra le cause determinanti dell’acne una proteina tipica del Propioni bacterium acnes, organismo fisiologicamente presente sulla cute, che provoca infiammazione quando tale proteina si “attiva”.

    Il tutto, ormai è acclarato, ben poco ha a che fare con i cibi fritti, gli insaccati o la cioccolata, dei quali comunque non va mai fatto un abuso, ma da motivi ormonali. Questo essenzialmente negli adolescenti, mentre negli adulti, tra le cause primarie ha un valore determinante lo stress (che pure altera gli ormoni) accompagnato dal fumo di sigaretta: non dimentichiamo che le esalazioni ed i residui si vanno a depositare sulla pelle e ad ostruire i pori. Un ultimo dato? I cosmetici, le creme sbagliate, e le drastiche diete dimagranti. Da tenere presente.