Lo stress causa patologie della pelle: ecco quali

da , il

    pelle

    Lo stress è considerato una vera e propria patologia costellata da una miriade di sintomi che colpiscono molte parti del nostro corpo. E’ un disturbo che, soprattutto negli ultimi anni, colpisce la maggior parte della popolazione mondiale. Le manifestazioni esterne dello stress si mostrano, il più delle volte, sulla pelle.  Il 18-27 % della popolazione soffre di  vere e proprie patologie della pelle che necessitano di cure mediche e trattamenti mirati, come l’orticaria. Tale stress si può analizzare e misurare, come hanno dimostrato Neurofisiologi del Cousin Center per la psiconeuroimmunologia dell’ Università della California.

    Tali studiosi hanno sottoposto un gruppo di volontari a una forma di stress indotta, l’esclusione da rifiuto sociale, e hanno dimostrato che solo un’ esigua minoranza di volontari accelerava la risposta infiammatoria nel cervello. Questa è la mera dimostrazione dell’esistenza di persone che subiscono i danni provocati dallo stress e che pagano la loro ipersensibilità con una “rivolta” della pelle stessa. Tutto ciò è spiegabile col fatto che tra cervello e pelle esiste un canale diretto.

    Uno degli esempi lampanti che è dilagato negli ultimi tempi è la psoriasi, patologia cronica e spesso recidivante, che compare  o aggrava la sua forma dopo la manifestazione di esperienze di stress. L’ epidermide è il centro di innumerevoli terminazioni nervose e quando siamo stressati il segnale parte dall’ ipotalamo e attraverso l’ ipofisi giunge al rivestimento esterno del nostro corpo dopo aver provocato un’ alterazione ormonale e una risposta infiammatoria.

    Tra le patologie cutanee più evidenti troviamo ai primissimi posti le dermatiti infiammatorie: oltre alla psoriasi già citata sopra, abbiamo anche la dermatite atopica, l’ Herpes labiale, l’ orticaria, il dermografismo (consiste nell’ arrossamento e gonfiore della zona premuta) e l’ alopecia areata (consiste nella perdita di capelli a chiazze).

      Quando si presentano tali sintomi di stress occorre fermarsi e riflettere profondamente sul proprio stile di vita. Sicuramente c’è qualcosa di sbagliato nella modalità con cui affrontiamo le nostre giornate, i nostri problemi. Occorre saper collegare lo sfogo cutaneo con la situazione di stress che stiamo vivendo e smettere di utilizzare rimedi esterni, come creme, e  cercare di fermarsi e cambiare qualcosa nel nostro ritmo di vita.