Liposuzione, i rischi ed i costi

da , il

    intervento di liposuzione

    La liposuzione è uno degli interventi di chirurgia plastica più richiesti nel nostro Paese. Ormai può essere definita una pratica di routine, ma come ci insegna la cronaca (benché fortunatamente con un numero di casi ridotti) non bisogna mai lasciare nulla al caso: come tutti gli interventi chirurgici, può avere dei rischi. La liposuzione si pratica solitamente per motivi estetici, ovvero per contrastare la cellulite, ma può essere usata anche per rimuovere un lipoma, ovvero una cisti di grasso (benigna) che si crea sotto la pelle.

    Cos’è la liposuzione

    La parola liposuzione spiega già di per se stessa di cosa si tratta, ovvero della “suzione”, aspirazione del grasso, come quello localizzato della cellulite. Questo può avvenire con tecniche diverse. La più comune è quella che prevede l’inserimento sotto pelle di piccole cannule di un diametro di pochi millimetri in grado di far passare il tessuto aspirato (con un apparecchio specifico, o anche con una siringa manuale). Ma esistono comunque diverse metodiche, come quelle che all’aspirazione abbinano gli ultrasuoni, le vibrazioni o l’acqua con lo scopo di sciogliere meglio i grassi. Di recente si è sviluppata anche la metodica laser di liposuzione, senza incisioni con il bisturi, che può prevedere in taluni casi l’espulsione dei grassi aspirati attraverso le feci o le urine. Qui c’è un primo rischio, che consiste nella capacità dell’organismo di espellere i residui grassi.

    I rischi della liposuzione

    In generale poi, soprattutto per ciò che riguarda la tecnica di liposuzione più tradizionale, va detta che questa si pratica in Day Hospital ed in anestesia locale. Gli eventi avversi più gravi documentati hanno riguardato proprio una reazione organica al farmaco anestetico. Un rischio sempre connesso alle anestesie. Lo stesso vale per eventuali infezioni post operatorie. Meno gravi ma più frequenti gli edemi e gli ematomi localizzati. Non va esclusa neppure la formazione di un embolo.

    I costi della liposuzione

    Esistendo diverse tecniche di liposuzione numerosi sono anche i costi diversi che ci si può trovare in un preventivo. Ma molto dipende anche dall’area che si vuole trattare: la liposuzione infatti ben nota per glutei e cosce, si pratica molto anche sull’addome, sul viso (il doppio mento), sulle braccia, le ginocchia, le caviglie e la nuca. Spesso in abbinamento tra loro. Il costo dipende altresì dal materiale usato e quindi bisogna prestare attenzione a chi offre liposuzioni a prezzi troppo bassi. Occorre saper scegliere bene il proprio chirurgo plastico e la struttura dove eseguire l’intervento. Un parametro da cui partire vede ad esempio, per una liposuzione tradizionale delle cosce un costo che si aggira intorno ai 3.000 euro, per i glutei 2.000 e mille per l’area del pube.

    Foto: drkapoorbeverlyhills per flickr