Le verruche dei piedi causate dall’HPV

da , il

    verruche ai piedi

    Le verruche dei piedi? Sono causate dal papilloma virus umano (Hpv) quando arriva ad infettare lo strato più esterno della pelle, ovvero l’epidermide. Tutti prima o poi nella vita possiamo incappare in una verruca di questo tipo, anche se solitamente i più colpiti sono i bambini ed i giovani adulti. Siamo abituati a conoscere il virus HPV come pericolosamente abbinato al tumore al collo dell’utero, o secondo ricerche scientifiche più recenti anche al cancro della bocca, ma bisogna stare tranquilli nel caso dei piedi.

    Le verruche plantari non penetrano in profondità, ma anche se non sono pericolose dal punto di vista oncologico, rimangono sicuramente molto fastidiose se non dolorosissime, anche a causa della loro stessa posizione (nella maggior parte dei casi sotto la pianta del piede). Solitamente hanno forma circolare che può variare da un puntino a pochi centimetri di dimensione: visivamente sono simili ai calli. L’Hpv predilige ambienti umidi e caldi, ed è per questo che si può contrarre facilmente camminando scalzi in un bagno, nelle docce o sul bordo di una piscina. Ma anche piedi che sudano molto di per se stessi sono facilmente contagiabili.

    Che fare allora in caso di verruche di questo tipo? A volte possono andar via da sole, ma solitamente è necessario un trattamento: tutto dipende da come e quanto il virus si dimostra aggressivo, ovvero la resistenza e le dimensioni della verruca. Nella maggior parte dei casi il trattamento d’elezione è un farmaco da banco a base di acido salicilico che si applica localmente con un bendaggio. In alternativa esiste la crioterapia (a base di azoto liquido) o la rimozione chirurgica in anestesia locale. Sempre meglio chiedere al proprio medico curante o al podologo di fiducia.

    Foto di:

    Pinkiwinkitinki