Le donne che sconfiggono il tumore vogliono essere felici e divorziano!

da , il

    Sconfiggere il tumore al seno per una donna equivale ad una seconda occasione. Dopo aver sfiorato la morte le persone ritrovano sempre l’entusiasmo e la voglia di vivere, non per tutti dura molto, ma di certo è bello ripartire da 0, soprattutto quando si credeva di essere arrivati alla fine del percorso. Secondo una recente ricerca le donne che riescono a sconfiggere il tumore al seno vogliono essere felici, pensate che una su quattro lascia il marito e non si nega una seconda occasione, anche in campo sentimentale.

    Vediamo qualche dato che di certo ci farà sorridere e forse anche riflettere su quando la vita, in ognuno dei suoi aspetti, no vada mai buttata via.

    Su 400 mila donne italiane guarite dal tumore al seno:

    • 600 sono diventate mamme
    • 500 sono diventate mamme con una gravidanza naturale
    • 100 mila hanno divorziato
    • 100 sono riuscite ad adottare un bambino, combattendo una burocrazia offensiva e discriminatoria
    • Il 40% torna a lavoro a due mesi dalla diagnosi
    • Il 74% torna a lavoro dopo 2 anni
    • Il 35% è vittima di discriminazioni

    Questi sono solo alcuni dei dati presentati a Roma in una conferenza stampa al Senato per il progetto “Ho vinto io” a cura delle donne che sono riuscite a sconfiggere la malattia e promosso dalla Fondazione Aiom con il supporto di Astrazeneca.

    Elisabetta Iannelli, vice presidente dell’Associazione italiana malati di cancro (Aimac) ed anche lei sopravvisuta al cancro, ha dichiarato: “La sfida oggi è dimostrare anche attraverso vicende reali, che il cancro si può superare. Non vogliamo essere trattati tutta la vita come malati, non ha più alcun senso anche dal punto di vista scientifico“.

    Foto da:

    graphics.christianbook.com www.istockphoto.com images.craveonline.com api.ning.com media.rd.com bblmedia.com thumbs.dreamstime.com blissfullydomestic.com