Le “balle” fanno male alla psiche. Chi le spara grosse, è più a rischio di depressione

da , il

    Depressione bugiardi

    Attenzione alle “balle” che sparate, l’abitudine a mentire può sfociare in depressione. Stiamo parlando di quelle tipiche bugie che servono per aumentare il senso di autostima delle persone insicure. Molti bugiardi anche patologici, infatti, utilizzano le vanterie, il millantare meriti o successi inesistenti, insomma, le “balle spaziali” che peraltro gli altri smascherano abbastanza facilmente, proprio per sentirsi più in gamba, per accettarsi e non sentirsi dei falliti, ma questo tipo di scelta è davvero estremamente pericolosa per il proprio equilibrio psichico.

    Secondo una ricerca condotta dagli studiosi dell’Università della Pennsylvania (USA), e della Nanyang Technological University of Singapore e pubblicata sulla rivista Emotion, quanto più si “disegna” una immagine di se stessi lontana dalla realtà, tanto maggiore sarà poi la probabilità di andare incontro ad episodi depressivi. La sperimentazione, divisa in due fasi, ha coinvolto 295 studenti americani di 19 anni, e 2780 studenti di Hong Kong.

    A tutti è stato inizialmente chiesto di sottoporsi ad un test sulla propria preparazione accademica, e di seguito esprimere una valutazione della propria performance anche in comparazione con quella dei colleghi. In un secondo momento, gli studenti hanno dovuto compilare un secondo questionario relativo ai sintomi della depressione.

    Comparando i vari risultati, i ricercatori hanno rilevato che i ragazzi che avevano “barato” sul proprio test, giudicandolo molto migliore di quanto fosse in realtà, erano anche gli stessi che mostravano maggior inclinazione alla depressione. “Molto probabilmente, quando l’inadeguatezza emerge, è più facile che emerga anche il disagio per essersi auto-lodati oltre misura”, ha spiegato uno degli autori della ricerca, Chi-Yue Chiu. Chissà, a me vengono in mente tanti “ballisti” di professione che però di cadere in depressione non sembrano volerne proprio sapere…