Le abitudini nemiche della salute da eliminare

da , il

    Abitudini poco salutari

    Le abitudini nemiche della salute? Le pessime abitudini di vita da eliminare, senza diritto d’appello sono più diffuse e frequenti di quanto si creda. Senza scadere nei vizi più estremi, dal fumo ai superalcolici, passando per pigrizia e sedentarietà, piccoli e grandi meccanismi quotidiani andrebbero cambiati velocemente per evitare rischi per la salute. Ecco le principali abitudini da eliminare.

    Il fumo

    Il fumo fa male, molto male. Veleno allo stato puro per l’organismo. Aumenta il rischio di tumori e di malattie cardiovascolari, compromette salute e funzionalità dei polmoni, ma non solo. La sigaretta, tiro dopo tiro, ha effetti deleteri anche sulla bellezza: peggiora il colore dei denti, spegne luce e brillantezza dei capelli, ingrigisce la pelle e aumenta il rischio rughe.

    I superalcolici

    Se il vino e la birra, consumati con moderazione e senza eccessi, possono diventare salutari alleati del buon umore e della dieta equilibrata, i superalcolici, al contrario, sono nemici della salute. Innanzitutto per l’elevato contenuto alcolico, ma non solo. Vino e birra, oltre all’alcol, contengono anche sostanze benefiche e proprietà utili. I superalcolici sono alcol puro, mescolato con zucchero e aromi, per un risultato ipercalorico e dannoso.

    Il junk food

    Il cibo spazzatura, si sa, non è un ottimo alleato né della salute né della linea. Una bomba calorica che mette a dura prova la silhouette e il sistema cardiovascolare. Il cibo spazzatura andrebbe bandito, per evitare sovrappeso, obesità e colesterolo alle stelle. Perché, invece, non concedersi spuntini più salutari e dietetici, come frutta e verdura?

    Dormire poco

    Dormire poco fa male. Non solo perché capacità di concentrazione e soglia di attenzione rischiano di essere compromesse dalle scarse ore di sonno, anche perché non concedersi, almeno, le classiche otto ore a notte rischia di incidere negativamente anche su bellezza e benessere psicofisico.

    La pigrizia

    La pigrizia non aiuta a vivere a lungo e nemmeno in forma e in salute, anzi. Scegliere sempre l’ascensore, invece delle scale, l’auto e l’autobus, invece di una salutare passeggiata a piedi, è una pessima abitudine, causa di sovrappeso e malattie cardiovascolari.

    La sedentarietà

    Come la pigrizia, anche la sedentarietà andrebbe bandita. Non dedicare del tempo a sport e attività fisica, ma passare gran parte della giornata seduti davanti al computer può avere effetti pessimi sia sulla silhouette sia sulla postura. Quindi, meglio muoversi ogni tanto, alzandosi dalla scrivania per fare due passi.

    La troppa tecnologia

    Troppa tecnologia? In un mondo che è decisamente sempre più virtuale che reale, per non perdere il contatto con la realtà, ma anche con se stessi e gli altri, meglio accantonare tablet e computer per qualche ora al giorno, per uscire a fare una passeggiata o incontrare gli amici. Un luogo comune? Non proprio. Spegnere pc e chat, per bere un aperitivo in compagnia e fare due chiacchiere con un amico in carne e ossa è un’ottima idea, una scelta salutare per l’umore, il cuore e il cervello. Il livello di stress diminuisce, le tensioni si allentano, l’affetto delle persone care nutre anima e cuore e il dialogo arricchisce il cervello.

    SCOPRI LE 10 CATTIVE ABITUDINI ALIMENTARI DA EVITARE